GF Vip 6, polemica sulle sorelle Selassié: “Non sono principesse”

Secondo il settimanale Oggi, il padre di Jessica, Lucrezia e Clarissa non è chi dice di essere

30 Settembre 2021

Scoppia la polemica al Grande Fratello Vip 6. Jessica, Lucrezia e Clarissa Selassié non sarebbero chi dicono di essere.
A lanciare la bomba è il settimanale Oggi, che ha ricostruito la discendenza delle sorelle affermando non siano principesse.

La ricostruzione

Secondo il settimanale Oggi, il padre delle tre sorelle Aklile Berhan Makonnen Hailé Selassié sarebbe nel carcere di Lugano con un mandato di cattura internazionale per truffa. L’uomo sarebbe stato arrestato a Lussemburgo lo scorso giugno, e poi estradato in Svizzera. Tuttavia, come riporta Oggi, nel mandato di cattura comparirebbe un altro nome insieme a quello con cui è conosciuto: “Giulio Bissiri”.

Ecco la spiegazione di Oggi:

“Giulio è nato effettivamente in Etiopia, figlio di un giardiniere italiano che lavorava nel palazzo imperiale di Hailé Selassié”. Quindi non era discendente diretto dell’ultimo Imperatore di Etiopia, Hailè Selassiè. “Il bambino giocava con i nipoti di Hailé Selassié ed era ben voluto dalla famiglia imperiale che lo considerava come uno di loro. Rientrato in Italia, ha vissuto il sogno di recuperare l’immenso tesoro del Negus”. Il settimanale Oggi continua affermando che l’uomo “convinse alcuni discendenti legittimi di Hailé Selassié, ormai poveri in canna che vivevano in vari Paesi, a firmargli una delega e a chiudere un occhio sulla sua affermata discendenza dal duca di Harar, secondogenito dell’imperatore. Riuscendo infine a far modificare i suoi documenti e a farsi passare per il terzo nella successione imperiale etiope”.

Se quanto affermato sulle pagine di Oggi fosse vero, Jessica, Lucrezia e Clarissa Selassié non sarebbero davvero principesse.
L’articolo completo è sul numero di Oggi in edicola questa settimana.

 

2021-09-30T15:56:33+02:00