Assorbenti: quali scegliere?

I tempi in cui le donne, durante il periodo delle mestruazioni, si arrangiavano con assorbenti fatti di ingombranti pezze di tessuto imbottite di cotone o di ovatta appaiono ormai molto lontani. Tuttavia, oggi come allora, in quei giorni rimane forte l’esigenza di sentirsi sicure e protette.Attualmente esistono valide alternative all’assorbente tradizionale che rispondono a diverse  […]

I tempi in cui le donne, durante il periodo delle mestruazioni, si arrangiavano con assorbenti fatti di ingombranti pezze di tessuto imbottite di cotone o di ovatta appaiono ormai molto lontani. Tuttavia, oggi come allora, in quei giorni rimane forte l’esigenza di sentirsi sicure e protette.
Attualmente esistono valide alternative all’assorbente tradizionale che rispondono a diverse  esigenze femminili e che offrono molteplici vantaggi.

Come scegliere la tipologia di assorbente più adatta?
La scelta tra assorbenti interni ed esterni appare molto soggettiva. C’è chi preferisce i primi perchè non sono visibili e si possono usare facilmente in spiaggia o durante l’attività sportiva. Chi, al contrario, preferisce i secondi perchè non ama l’idea d’inserire un oggetto estraneo all’interno del corpo.
Un discrimine ulteriore sulla scelta potrebbe essere rappresentato dall’impatto a livello ambientale: la scelta più ecologica sono le coppette, seguono gli assorbenti interni senza applicatore mentre quelli esterni sono i meno ecologici.

Anche per questo motivo, una delle ultime tendenze è rappresentata dalla coppetta mestruale: con la forma di una campana, è fatta di silicone, un materiale lavabile e molto morbido, che permette di adattarsi perfettamente al corpo.
La coppetta non assorbe, ma raccoglie il flusso mestruale, e per questo deve essere svuotata e pulita periodicamente  (si consiglia tra le 4 e le 8 ore). A seconda di come la si conserva può essere riutilizzata per diversi anni. La coppetta è adatta alle donne che manifestano allergie ed è tollerata da chi ha una pelle particolarmente sensibile.

Tra le ultimissime novità c’è Flex Fits: si tratta di un dischetto flessibile che permette anche di avere rapporti sessuali durante le mestruazioni, non sporca e non si sente. Il prodotto è in vendita in America ed in Italia è reperibile su Amazon. Flex Fits è una soluzione usa e getta, se si preferisce invece un’alternativa riutilizzabile che garantisca gli stessi vantaggi, c’è la Ziggy Cup, prodotta da un’azienda svedese in diverse varianti. 

Lo sapevi che:

  • Assorbenti gratis in tutte le scuole. È la soluzione a cui è giunto il governo neo zelandese per cercare di porre un freno alla ‘povertà mestruale. Nel Paese infatti, una studentessa su 12 salta le lezioni durante il periodo del ciclo perché non ha i soldi per acquistare gli assorbenti.
  • Il 25 novembre del 2020, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il Parlamento di Edimburgo ha votato all’unanimità la legge ‘The Period Products  Bill’, che vincola legalmente le autorità a rendere disponibili, senza costi, i prodotti per il ciclo femminile “a chiunque ne abbia bisogno”.

Anonima,
Ho un dubbio rispetto all’utilizzo degli assorbenti interni…


Come scegliere i primi assorbenti femminili? Vediamolo in “Segreti di ragazza”...



2021-11-04T10:01:31+01:00