Riapre Maya Bay, la spiaggia paradisiaca resa famosa dal film “The Beach”

La location thailandese sarà visitabile da gennaio

17 Novembre 2021

È diventata famosa grazie al film del 2000 con Leonardo DiCaprio ‘The Beach’, ma quella è stata anche la sua più grande sfortuna. A causa degli enormi flussi di visitatori, che hanno toccato picchi di 5mila al giorno, la spiaggia di Maya Bay sull’isola di Ko Phi Phi Leh in Thailandia, ha riportato danni così gravi al suo ecosistema, che è stata chiusa. Le migliaia di persone arrivate ogni giorno in questo luogo, infatti, hanno causato negli anni l’erosione della spiaggia e dato vita ad un forte inquinamento dovuto alla presenza degli yacht.

La riapertura di Maya Bay a numero chiuso

Dopo 3 anni di stop, le autorità hanno deciso di riaprire la spiaggia a partire dall’1 gennaio 2022 ma con regole ben precise. Per proteggere la barriera corallina, la flora e la fauna del posto, dalle ore 10 alle 16, saranno ammessi ‘solo’ 300 visitatori alla volta, che potranno rimanere sulla spiaggia per un’ora la massimo. Un numero chiuso a tutti gli effetti quindi che comprenderà anche il divieto di ingresso alle barche. 

2021-11-17T17:36:05+01:00