Il test fatto è attendibile o troppo precoce per un esito affidabile?…

Buonasera,
Volevo gentilmente un altro consulto: La mia ragazza generalmente ha un ciclo che oscilla tra i 29 e i 32 giorni, solo a settembre (2 mesi fa ) ha avuto un ciclo di 39 giorni. La domanda in questione è: durante il mese di novembre ho avuto un solo rapporto, il quale è stato protetto dall’inizio alla fine il 27/11. Le mestruazioni gli sarebbero dovuto arrivare tra il 27/11 e il 30/11, tuttavia ad oggi (3/12) ancora niente. Oggi (3/12) abbiamo fatto un test di gravidanza (clear blue) con esito “non incinta”. Il test fatto oggi è attendibile oppure troppo precoce per un esito affidabile, considerando sia il ritardo che il giorno in cui è avvenuto il rapporto? Grazie per la vostra disponibilità 
Saluti 

Anonimo


Caro Anonimo,
da quello che ci racconti non ci dovrebbero esserci rischi significativi per una gravidanza. Il rapporto è stato protetto dall’inizio alla fine ed è avvenuto fuori dal periodo ovulatorio. Per questo riteniamo che il test sia attendibile anche perchè effettuato dopo diversi giorni di ritardo.
Possono esserci dei fisiologici ritardi legati a molteplici fattori. Ad esempio possono esserci infezioni o infiammazioni vaginali, cisti ovariche, disfunzioni tiroidee ma soprattutto uno stato di agitazione prolungato (stress, ansia, panico etc..) può influenzare l’andamento ormonale.
Per approfondire meglio le cause di questo ritardo è necessario confrontarvi con il ginecologo di riferimento che con strumenti diagnostici di approfondimento saprà darvi delle diagnosi precise.
Un caro saluto!

2021-12-06T12:44:11+01:00