Il giro del mondo in 80 giorni compie 150 e torna in una nuova versione con IED Roma e Morellini

Il libro sarà presentato a Più libri più liberi il 7 dicembre alle 12.30

6 Dicembre 2021

Nato come progetto di tesi di gruppo nel 2019/2020 per gli allora diplomandi del corso di Graphic Design – Motion Graphic di IED Roma, Il giro del mondo in 80 giorni – 150 anni dopo sperimenta una nuova forma di narrazione per il classico di Jules Verne. Il libro sarà presentato durante Più libri più liberi il 7 dicembre alle 12.30, nella Sala Nettuno della Nuvola. Intervengono Mauro Morellini, editore, Luigi Vernieri, Coordinatore del corso di Graphic Design – Motion Graphic di IED Roma e Daniela Ubaldi, curatrice dei contenuti e correlatrice della tesi.

Un lavoro di grande valenza visuale e immaginifica per celebrare l’anniversario del libro che nel 1872 sanciva la nascita del turismo di massa e che, dai laboratori creativi di IED Roma, è arrivato il 28 ottobre in libreria grazie a Morellini Editore, partner del progetto di tesi sin dall’inizio. Il testo del romanzo, riadattato e tradotto in collaborazione con l’Università degli Studi di Bologna – Campus di Forlì, dialoga con un ricco apparato iconografico creato dai 15 graphic designer coinvolti nel progetto, che accompagna il lettore durante il viaggio e dentro l’immaginario dell’epoca, con font, artwork e illustrazioni che attingono direttamente dal linguaggio visivo di secondo Ottocento. Un lungo lavoro di ricerca per ricostruire possibili pubblicità di abbigliamento da viaggio, manifesti del circo, cartoline, menu, insegne dei locali delle diverse città del mondo e pagine di diario. Grazie anche al lavoro nell’immaginare un possibile diario di Auda, la giovane indiana salvata e poi sposata da Fogg, Ilaria Ruben si è aggiudicata nel 2020 il premio IED Roma Design Award per la categoria Visual Arts.

Al progetto hanno collaborato anche gli studenti di tesi di Sound Design, che hanno realizzato con accuratezza e creatività sonora l’audiolibro, a cui si accede direttamente inquadrando il QR code, e le tracce sonore scaricabili dall’Extended Book, nuovissimo formato digitale ideato da Morellini Editore, che raccoglie contenuti extra, video e artwork inediti. Il lavoro svolto dagli studenti si inserisce all’interno del percorso che da anni la Scuola di Arti Visive di IED Roma porta avanti con l’obiettivo di unire creatività, visual culture e viaggio, esplorando con il graphic design i luoghi del pianeta.

Il giro del mondo in 80 giorni – 150 anni dopo si propone sia di ricreare visivamente l’universo visionario di Verne, sia di offrire agli appassionati di narrativa di viaggio, l’introduzione a una guida turistica sulle tracce di Verne. Alla fine di ogni capitolo, infatti, si trovano consigli utili e luoghi da visitare oggi lungo il tragitto di Phileas Fogg e compagni, da Londra a New York passando per Singapore.

2021-12-06T18:27:39+01:00