Abbiamo praticato del petting genitale ma ora ho qualche giorno di ritardo…

Gentili esperti, 
chiedo il vostro parare in merito ad una situazione che sto momentaneamente vivendo. A metà del mese ottobre (che purtroppo è stato l’ultimo in cui io e il mio ragazzo ci siamo potuti vedere perché viviamo una relazione a distanza) abbiamo praticato del petting genitale e non (ma mai rapporti completi; io sono vergine).
Ad ottobre e novembre ho avuto le mie mestruazioni a distanza di 30 giorni (quindi, relativamente regolari).
Ad oggi sto aspettando ancora l’arrivo delle mestruazioni (dovevano arrivare ieri e ancora oggi non ho nulla), ma ho brufoli sparsi per il viso, poche perdite chiare e pancia gonfia.
Premetto anche che soffro di ovaio policistico e che dovrei iniziare a prendere la pillola, ma secondo voi, considerato l’arrivo ad ottobre e novembre delle mestruazioni, dovrei preoccuparmi? Perché so dell’improbabilità di gravidanze con il solo petting, ma ho un po’ di preoccupazione. Grazie

Anonima


Cara Anonima,
non essendoci stato un rapporto completo con eiaculazione interna in assenza di contraccettivi di barriera i rischi sono davvero minimi se non nulli. L’arrivo inoltre di due cicli fa supporre che non vi sia alcun rischio gravidanza. Il ciclo può avere dei ritardi a causa di molteplici fattori come cisti ovariche, infezioni o infiammazioni, alterazioni della tiroide, oscillazioni ormonali, interazioni con farmaci, diete drastiche ma anche stress emotivi. Se la situazione stressante si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.
Per qualsiasi dubbio puoi rivolgerti al tuo ginecologo che conoscendo meglio la tua storia anamnestica saprà scegliere anche la strategia migliore per l’ovaio policistico.
Un caro saluto!

2021-12-27T10:00:28+01:00