Durante l’atto dì penetrazione, ho sentito il preservativo rompersi…

Buonasera,
Ieri io e la mia ragazza abbiamo avuto un rapporto sessuale protetto con preservativo. Durante l’atto dì penetrazione, ho sentito il preservativo rompersi, lasciando il pene completamente esposto, ma ce ne siamo accorti subito e ho estratto immediatamente il pene dalla cavità vaginale. Sono certo che non vi sia stata alcuna eiaculazione all’interno della vagina. Inoltre penso che la produzione del liquido seminale fosse già avvenuta ancor prima di iniziare l’atto sessuale. Dunque, riassumendo, nonostante la rottura del preservativo, ho estratto tempestivamente il pene dalla vagina e non vi è stata alcuna eiaculazione all’interno di essa. Vi scrivo, dunque, per avere una certezza in più circa l’accaduto. Analizzando ciò che è successo penso sia impossibile che avvenga una fecondazione, voi cosa ne pensate?
Vi ringrazio per la vostra disponibilità.

 
Anonimo

Caro Anonimo,
affinchè avvenga un concepimento è necessario che ci sia una eiaculazione interna alla vagina in assenza di contraccettivi di barriera mentre la donna deve trovarsi nel suo periodo fertile, ovvero quella finestra sensibile in cui avviene la fecondazione dell’ovulo maturo. Solitamente in un ciclo regolare di 28 giorni dovrebbe oscillare tra il 12° e il 18° giorno.
Dal tuo racconto sembrerebbe che non vi sia stata nessuna eiaculazione interna, la tua uscita è stata tempestiva e quindi non dovrebbero esserci significativi rischi.
Si specifica in caso di rapporti ravvicinati di stare molto attenti e di proteggere sempre i rapporti in quanto gli spermatozoi rimangono in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene e quindi possono fuoriuscire anche nelle primissime fasi dei rapporti successivi. È infatti consigliabile orinare oltre che mantenere buone pratiche di igiene per potere eliminare le tracce preesistenti. Sebbene va specificato che la minzione dopo l’eiaculazione non ha un potere contraccettivo, ma semplicemente riduce la possibilità di concepimento.
La tua uscita sembra essere stata però tempestiva e quindi non dovrebbe esserci stata alcuna perdita specifica. Inoltre se la tua ragazza non era nel suo periodo fertile le probabilità di rischio sono davvero minime.
Un caro saluto!

 

2022-01-03T09:32:17+01:00