Sto affrontando un periodo di forte stress, a causa degli esami universitari…

Buongiorno,
vi scrivo per avere una delucidazione riguardo ad un problema fisico che sto avendo da qualche giorno, e che mi sta facendo davvero preoccupare. Premetto che sto affrontando un periodo di forte stress, soprattutto negli ultimi 4 giorni, a causa degli esami universitari e di problemi famigliari gravi (dei quali tra l’altro vi ho parlato in precedenti mail). Si tratta di tremori interni, più o meno intensi, che si espandono in tutto il corpo, dalle gambe al tronco, sia quando sono in movimento che quando sto ferma, seduta o sdraiata. In realtà, più che tremori, ho come la sensazione di avere il corpo fatto di gomma, elastico, e quando per esempio muovo un braccio, è come se sentissi il movimento rimbalzare per pochi secondi all’interno di esso. Faccio fatica anche a descrivere il tutto perché è una sensazione davvero strana, che potrei paragonare alla stessa sensazione che si ha quando si sente un terremoto sotto i piedi, o quando magari qualcuno salta su un pavimento vuoto sotto e tu senti proprio i rimbalzi nel corpo. In più in quei momenti sento come una pressione sulle tempie, non troppo forte, ma nemmeno leggerissima. Sono davvero preoccupata, e quando sento queste sensazioni inizio ad agitarmi molto, tanto che I battiti iniziano ad  accelerare parecchio e mi sento peggio. Ho intenzione comunque di rivolgermi al mio medico in questi giorni, ma volevo sentire anche il vostro parere. Io soffro di attacchi di panico da anni ormai, e spesso mi capita di non sentire le gambe o le braccia, o di provare formicolii, però una cosa così non mi era mai capitata. 

Anonima


Cara Anonima,
sicuramente il periodo di stress che stai attraversando, ci sembra. che si stia ripercuotendo sul tuo stato psico-fisico. Sappiamo del momento delicato che stai attraversando con la tua famiglia ed in più l’impegno universitario, a volte carico di ansie legate agli esami, fa si che tutto sembri una montagna insuperabile da valicare. Con molta probabilità in una persona che è già predisposta ad attacchi di panico, la sua tendenza è quella di somatizzare per proteggersi da eventi troppo traumatici. La somatizzazione porta la persona a manifestare, in una parte del proprio corpo organicamente sana, un dolore, come risposta inconscia ad un’alterazione del proprio equilibrio psicologico Ci sembra importante richiedere un parere al tuo medico, ma ancora più importante, se ancora non lo stai facendo, intraprendere una valutazione psicologica per un eventuale percorso di analisi psicoterapeutica.
Un caro saluto!

2022-01-07T12:02:11+01:00