Microsoft acquista Activision: il futuro di Call of Duty e degli altri titoli

Un affare da 70 miliardi di dollari

Da indiscrezione bomba a realtà effettiva: Microsoft ha chiuso l’accordo per l’acquisto di Acivision Blizzard, la casa di produzione di alcuni dei più importanti franchise videoludici.
Un affare epocale per l’industria dei videogame. Secondo il Wall Street Journal, la cifra stabilita per l’acquisizione è di poco meno 70 miliardi di dollari, facendo diventare Microsoft la terza potenza di gaming dopo Tencent e Sony.
Activision Blizzard è casa di alcuni titoli videoludici più importanti di sempre. Tra questi, Call of Duty, Warcraft, Diablo, Overwatch, Spyro, Guitar Hero, Crash Bandicoot, Candy Crash, solo per citarne alcuni.
Cosa comporterà l’acquisizione per il futuro dei titoli?

Al momento, Microsoft non ha elaborato alcun piano per rendere esclusiva Xbox alcuni titoli del pacchetto Activision.
Fino alla chiusura di questa transazione, Activision Blizzard e Microsoft Gaming continueranno a operare in modo indipendente”, spiega nel blog Microsoft il capo della divisione gaming Phil Spencer. “Al termine, offriremo il maggior numero possibile di giochi Activision Blizzard all’interno di Xbox Game Pass e PC Game Pass, sia nuovi titoli che giochi dall’incredibile catalogo di Activision Blizzard”. di continuare ad aggiungere più valore e più fantastici giochi a Game Pass”.

Spencer ha anche parlato del progetto per il cloud gaming: I fantastici franchise di Activision Blizzard accelereranno anche i nostri piani per il Cloud Gaming, consentendo a più persone in più luoghi del mondo di partecipare alla community Xbox utilizzando telefoni, tablet, laptop e altri dispositivi che già possiedi. I giochi Activision Blizzard sono fruibili su una varietà di piattaforme e abbiamo intenzione di continuare a supportare quelle comunità che vanno avanti”.

2022-01-18T15:54:08+01:00