Sanremo 2022, torna il tradizionale tappeto rosso con la parata degli artisti

Il Festival è in programma dall'1 al 5 febbraio

21 Gennaio 2022

Al 72esimo Festival di Sanremo – condotto e diretto per la terza volta consecutiva da Amadeus – torna il tradizionale tappeto rosso che, prima del Covid, veniva animato con la tradizionale parata dei Big e degli ospiti in gara e i rinomati fiori della città. Dall’1 al 5 febbraio sì al red carpet ma con sicurezza. Saranno creati dei percorsi ‘ad hoc’ di entrata e di uscita dal Teatro Ariston per evitare assembramenti.

Sulla scia dei ritorni è atteso anche il pubblico. L’Ariston, infatti, sarà animato dagli spettatori in sala che vi potranno accedere con il super green pass e mascherina Ffp2. Stessa cosa vale per gli artisti in gara. Se tra questi ultimi ci fosse un positivo, può rimanere in gara ma non può esibirsi. Quindi, come è successo per Irama lo scorso anno, verrà mandata in onda la registrazione delle prove all’interno del teatro. Se, invece, dovesse risultato positivo uno della crew dell’artista scatterebbe un protocollo diverso: se il cantante ha concluso il ciclo vaccinale (e quindi le tre dosi) non è soggetto a quarantena e, quindi, può salire sul palco. 

Per evitare che il conduttore Amadeus possa essere in qualche modo contagiato, sarà presente agli incontri quotidiani con i giornalisti nella sala stampa (allestita anche per quest’anno al Casinò di Sanremo) ma non potrà essere ‘accerchiato’ dai cronisti con microfoni e telecamere. “Ama” eviterà i contatti che non sono indispensabili.

Sulle acque della città dei fiori ci sarà la nave Costa Crociere adibita a studio tv, dove ogni giorno Orietta Berti e Fabio Rovazzi ospiteranno alcuni artisti, chiamati a interpretare successi dagli Anni 60 agli Anni 90.

2022-02-02T11:44:21+01:00