Ultimamente sto molto in ansia e allo stesso tempo triste…

Ciao… circa un mese fa vi avevo già scritto riguardo a una mia preoccupazione, avevo raccontato di aver avuto un rapporto non completo con un ragazzo, cioè solo una masturbazione a vicenda e la mia paura era quella che lui possa avermi toccato con le dita sporche… il ciclo di dicembre è stato il 4 e il ciclo di questo mese è arrivato il 5 (5 gennaio) ma ho notato una differenza che mi ha preoccupata abbastanza… mi scendeva poco sangue rispetto al normale, scendendo era rosso ma dopo un paio di ore dopo se ritornavo in bagno (non cambio spesso l’assorbente) era marroncino e non so se anche rosa ma penso di no… non capivo se era per le ore passate o se già mi scendeva marrone e poteva essere un falso ciclo… ma quando andavo in bagno per fare pipì mi scendeva abbastanza sangue rosso quando mi pulivo era molto, ma non capivo come mai mi scendeva tanto solo andando a fare la pipì… il ciclo è durato 5 giorni e nei primi 3 giorni era abbastanza e con forti dolori al ventre e alla schiena, al seno non sentivo tanti dolori… dopo il ciclo mi sono sentita male per alcune settimane (circa 3) la prima era perché ero risultata positiva al covid e avevo anche vomitato (solo una volta) e la settimana dopo avevo ancora sintomi… ultimamente sto molto in ansia e allo stesso tempo triste, per questo sono andata dalla dottoressa che allo stesso tempo mi ha chiesto se ho un ragazzo (ho risposto di no) e se mi è venuto il ciclo e ho risposto di si ma non ho raccontato del fatto che e stato diverso… e ha deciso di farmi visitare da una psicologa alla quale forse ci andrò giovedì 26 gennaio ma mi sono sentita in ansia e triste sia per la scuola e sia perché mi sento molto sola e sia perché ho la paura continua di essere incinta a volte avverto dolori alla pancia ma vado molto poco in bagno e a volte ho difficoltà per mangiare ma nei ultimi giorni non più. In questi ultimi 2 giorni ho avvertito dolori tra il seno e l’ascella che vengono poco e per poco tempo anche solo questioni di secondi ma il seno sembra normale come sempre e essendo che ho 15 anni mi sembra solamente di star crescendo poi ho avuto un po’ di acne e ieri e oggi mal di testa per poco… sono molto preoccupata vi prego datemi una risposta… scusate per aver scritto tanto… grandi saluti e grazie per la risposta della scorsa email

Anonima,15 anni


Cara Anonima,
grazie della fiducia che nuovamente riponi nella nostra rubrica.
Prima di rispondere ai tuoi dubbi specifici vorremmo partire dalla tua ultima affermazione “mi sembra solamente di star crescendo”…Forse è questa la chiave di un umore così incostante e ballerino, l’adolescenza è quella terra di mezzo in cui non si è più bambini ma non si è nemmeno così grandi, dove si sperimentano i bisogni, i limiti, dove ci si confronta costantemente con il giudizio e le aspettative altrui. Il corpo cambia spesso senza chiederci il permesso, con quella sensazione di non poter controllare nulla, sentendoci persi, preoccupati, non adeguati. Se tutto questo momento lo contestualizziamo nella cornice di una pandemia, diventa ancora più faticoso e spaventoso. E’ diventato difficile, fidarsi, creare un contatto, ci si isola sempre più pensando che la propria bolla sia un posto sicuro. Quindi parlare con una psicologa crediamo sia proprio un consiglio giusto. Potersi raccontare in uno spazio libero privo di giudizio ti aiuterà a gestire meglio non solo le emozioni ma anche le tue grandi risorse.
Per la gravidanza non vi sono rischi, il ciclo è tornato due volte ed è un segnale chiaro che non vi sia stato un concepimento. Inoltre il rapporto non era stata completo e quindi non vi erano particolari rischi. Il colore del sangue scuro è legato al processo di ossidazione dell’emoglobina che non desta particolari preoccupazioni. Le tensioni al seno che senti ora potrebbero essere legate alla fase premestruale. Non ce ne è bisogno ma per tranquillizzarti ulteriormente potresti effettuare un test di gravidanza facilmente recuperabile in farmacia. Questo servirebbe solo per darti un elemento oggettivo ma non vi sono rischi particolari.
Non va sottovaluto il fattore stress sia emotivo che fisico che sta incontrando il tuo corpo. Il covid e i suoi postumi, il terrore della gravidanza sono elementi che stressano il metabolismo portando anche delle somatizzazioni.
Non avere vergogna della tua sfera intima, è vero è difficile, si prova vergogna, si teme il giudizio, ma la prevenzione è fondamentale e tu non stai facendo nulla di male. 
Speriamo di essere stati di aiuto, torna a scriverci qualora ne sentissi il bisogno.
Un caro saluto!

2022-01-26T10:52:42+01:00