Noi, Lino Guanciale e Aurora Ruffino: “Famiglia è la capacità di sapere ascoltare” – VIDEO

Abbiamo incontrato gli interpreti di Pietro e Rebecca Peirò in occasione della presentazione di Noi

Non ti liberi mai della famiglia, nel bene o nel male. Può essere porto sicuro o una disgrazia. La famiglia può essere tutto”. Così Lino Guanciale ai nostri microfoni, in occasione della presentazione a Roma di Noi: l’adattamento italiano della serie americana – ormai cult – This is Us, creata da Dan Fogelman. La storia segue una famiglia normale, come tante, con i suoi drammi, le sue imperfezioni senza mai perdere di vista l’amore e i valori importanti. “Quello che ho amato molto di questa famiglia – ha continuato Guanciale –  è la capacità di darsi un obiettivo molto ambizioso ma anche quello che istintivamente è il più bello da darsi quando si vogliono crescere dei bambini: educare non significare dare delle regole, il valore a cui bisogna cercare di conformarsi è l’ascolto“.

Leggi anche: Noi, storia di una famiglia normale che ‘fotografa’ l’Italia

Sul set non solo grande entusiasmo e senso di responsabilità nei confronti dello show originale ma anche paure personali. “La Rebecca nel periodo della gravidanza e la Rebecca mamma per me ha avuto un peso importante. Dopo i primi due mesi delle riprese ho avuto una specie di rifiuto nei confronti della maternità perché quello che lei prova e vive è così doloroso che mi ha spaventata. Alla fine del set è riaffiorato in me il desiderio di diventare mamma. L’amore ha prevalso sul dolore“, ci ha raccontato Aurora Ruffino.

L’INTERVISTA A LINO GUANCIALE (PIETRO) E AURORA RUFFINO (REBECCA)

Ognuno ha una famiglia, e non si tratta solo di legami di sangue. E ogni famiglia ha una storia. E ancora, amore, abbandono, razzismo, accettazione di sé, drammi di coppia, maternità, ansia, obesità e l’Italia in continua evoluzione. Il tutto raccontato in più archi temporali e accompagnato dal brano inedito ‘Mille stelle’ di Nada. Domenica 6 marzo alle 21.25 debutta su Rai1 Noi, l’adattamento italiano della serie americana – ormai cult – This is Us, creata da Dan Fogelman. La storia –  6 serate (12 episodi da 50 minuti) – segue la famiglia Peirò nell’arco di trent’anni e parte nella Torino degli Anni 80 con Pietro e Rebecca, interpretati da Lino Guanciale e Aurora Ruffino (Milo Ventimiglia e Mandy Moore, nella versione originale), alle prese con il complicato parto di tre gemelli. Uno non ce la fa. Così la famiglia accoglie un bambino, abbandonato dal padre. La narrazione si accende con la nascita dei gemelli Claudio (Dario Aita) e Caterina (Claudio Marsicano) e l’arrivo di Daniele (Livio Kone). I ragazzi – nella serie originale i ‘Big Three’ – crescono: il primo è un attore insoddisfatto, la seconda lotta con la bilancia e i problemi alimentari e il terzo è alla ricerca del padre naturale. Nel gioco costante tra presente e passato, ‘Noi’ è nello stesso tempo il racconto di una famiglia e di un Paese, una serie che rivela come anche i più piccoli eventi delle nostre vite possano influenzare ciò che diventeremo, e come gli affetti e le relazioni che costruiamo possano superare il tempo, le distanze e perfino la morte.

‘Noi’ è prodotta da Riccardo Tozzi, Giovanni Stabilini, Marco Chimenz, Claudia Aloisi per Cattleya in collaborazione con Rai Fiction.

2022-03-05T15:41:31+01:00