Doctor Strange, Zara Phythian accusata di abusi sessuali

In attesa di vedere 'Doctor Strange nel Multiverso della Follia', in queste ore gli occhi sono tutti puntati sulla polemica, che ha coinvolto l'attrice

In attesa di vedere Doctor Strange nel Multiverso della Follia (dal 4 maggio al cinema), in queste ore gli occhi sono tutti puntati sulla polemica che ha coinvolto Zara Phythian. L’attrice, conosciuta dal grande pubblico per aver interpretato un membro  villain Kaecilius di Mads Mikkelsen nel film Doctor Strange del 2016, è stata accusata insieme a suo marito Victor Marke di abusi sessuali ai danni di un minore nel 2000.

Come riporta la BBC, attualmente è in corso il processo durante cui è emerso che la presunta vittima ha avuto un colloquio con la polizia davanti alla giuria. All’epoca dei fatti, secondo quanto si apprende, i due erano gli istruttori di arti marziali del minore, il quale sarebbe stato minacciato dalla coppia per non far rivelare i presunti abusi: “Sapevo che era sbagliato, ma semplicemente non sapevo come uscire dalla situazione. Hanno detto che nessuno mi avrebbe creduto se lo avessi rivelato. Hanno sempre avuto un grande potere su di me“.

Tra le vittime ci sarebbe anche una donna, che ha dichiarato di essere stata violentata più volte dalla coppia all’età di 13 anni, aggiungendo che i due hanno filmato gli abusi.  Zara Phythian e Victor Marke respingono ogni tipo di accusa e negano di essere i responsabili delle violenze.

 

2022-04-29T12:49:03+02:00