Il ciclo è stato molto scarso e ho avuto continue perdite tutto il mese…

Buongiorno
Il mio ultimo rapporto l’ho avuto nel weekend del 27 marzo, protetto e non è venuto dentro comunque. Il 1 aprile sono andata a fare la visita dal ginecologo per farmi prescrivere la pillola. Durante la visita mi disse che dovevo ancora ovulare e mi indicò l’ovaio che avrebbe lavorato quel mese. Il ciclo mi arrivo di qualche giorno in anticipo in aprile e io ho iniziato a prendere la pillola Loette qualche giorno dopo sotto consiglio del medico. Il ciclo è stato molto scarso e ho avuto continue perdite tutto il mese. Da ieri (mancano due pillole e le ho assunte tutte correttamente) le perdite sono decisamente aumentate e ho dovuto iniziare ad usare un assorbente. Sono molto preoccupata. Questo mese per evitare qualsiasi problema non ho avuto rapporti di nessun tipo. È meglio fare un test di gravidanza?

Anonima, 24 anni


Cara Anonima,
può accadere durante l’assunzione della pillola anticoncezionale che si verifichi il fenomeno di perdite o spotting durante i primi mesi, per poi scomparire, una volta che l’organismo si è abituato al nuovo dosaggio ormonale.
Generalmente sono dovute allo sfaldamento della mucosa uterina (tessuto endometriale). Ogni mese questo tessuto endometriale, in seguito all’interazione tra ormone estrogeno e progestinico, aumenta per poi essere espulso attraverso le mestruazioni.
Talvolta, le pillole di ultima generazione, a causa anche del basso dosaggio estrogenico non consentono di mantenere integre le pareti dell’endometrio ed è per tale ragione che si possono verificare le perdite di sangue prima del ciclo da sospensione.

In merito al rischio gravidanza non sembrerebbe esserci alcun rischio in quanto il rapporto è stato protetto.
Potrebbe essere importante confrontarti con il ginecologo rispetto a queste perdite per capire se effettivamente è la pillola giusta per te. Conoscendo meglio la tua storia anamnestica saprà darti una risposta più individualizzata.
Un caro saluto!


2022-05-05T10:56:27+02:00