Ciak si scrive – il progetto

                                                                                                        
Il cinema e il giornalismo hanno da sempre intessuto un dialogo proficuo e stimolante, in entrambi i sensi. Da un lato il giornalismo cinematografico, attraverso le recensioni su quotidiani o riviste specializzate, ha saputo orientare il gusto del pubblico e offrire spunti di interpretazione. Dall’altro lato, fra i film più acclamati dalla critica, molti si interessano al mondo del giornalismo e alle inchieste che hanno cambiato la storia.
 
Il progetto prevede l’attivazione di laboratori didattici (teorici e pratici), la realizzazione di video prodotti dagli studenti e la partecipazione a festival e rassegne, al fine di promuovere la didattica del linguaggio cinematografico e audiovisivo e accompagnare i ragazzi nell’acquisizione di strumenti e metodi di analisi che favoriscano la conoscenza della grammatica delle immagini e la consapevolezza della natura e della specificità del loro funzionamento.
Per questo in quattro scuole (Istituto Salvini di Roma, Istituto Giordano di Venafro, Istituto Da Vinci di Maccarese e Istituto Comprensivo Stanziale di San Giorgio a Cremano) nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promossoda MIUR e MIBAC, sono stati attivati percorsi pratici e teorici che forniranno agli studenti gli strumenti del mestiere. 
Parallelamente prende il via la campagna nazionale per avvicinare i giovani alla settimana arte e renderli protagonisti attivi nell’analisi dei prodotti cinematografici.