regione lazio

Ministro Poletti: “L’Officina dei nuovi lavori e’ un’esperienza fuori dall’ordinario”

Roma – “Io piu’ che il viaggiatore amo il viaggiante. Amo chi parte ma non sa dove andra’ e non sa se arrivera’. Ma si sapra’ godere tutto ció che il percorso gli offre. E l’Officina dei nuovi lavori va in questa direzione: e’ un’esperienza fuori dall’ordinario che puo’ rappresentare e rappresentera’ un’opportunita’ per molti giovani. E noi faremo di tutto affinche’ il progetto cresca”. Cosi’ il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, durante l’inaugurazione de ‘L’Officina dei nuovi lavori’ a Roma.

Sempre a proposito di opportunita’, il ministro sottolinea che “se ne parla sempre poco. Si parla di diritti, di doveri ma non di opportunita’. Questo perche’ fatichiamo a guardare al futuro rimanendo ancorati al passato”. Prosegue il ministro, “per cambiare le cose bisogna innovare cambiare, assumersi dei rischi a costo di sbagliare”. Un esempio a detta del ministro e’ Garanzia Giovani: “abbiamo iniziato un anno e mezzo fa secondo quello che era lo schema imposto dall’Unione europea. E questo schema lo stiamo cambiando strada facendo, imparando dai nostri errori, perche’- conclude Poletti- per sapere se una cosa funziona, la devi fare”.