regione lazio

Il Presidente Zingaretti inaugura il ‘Villaggio della Salute’ di ‘Race for the cure’

Roma – Race for the cure, evento simbolo della Fondazione Susan G. Komen, torna a Roma per la sedicesima edizione e per l’occasione il Circo Massimo si veste di rosa, in onore delle donne che hanno affrontato e vinto la loro lotta contro il cancro.

Ha aperto i battenti stamattina il Villaggio della Salute, inaugurato con il taglio di nastro del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che, indossando un fiocco rosa sul petto, lo ha definito “una bomba di umanita’”, un evento “sempre bello, utile e di massa che apre le menti sulla prevenzione”: da oggi a domenica, infatti, sono in programma tre giorni di iniziative dedicate a salute, sport e benessere, rigorosamente gratuite, che culmineranno dopodomani con la tradizionale corsa competitiva di 5 chilometri nel cuore della Capitale. Madrine e testimonial e d’eccezione saranno Rosanna Banfi e Maria Grazia Cucinotta.

“E’ importante lanciare una campagna per la prevenzione rivolta agli uomini, soprattutto ai ragazzi. Noi stiamo studiando delle campagne perche’ i ragazzi che non fanno piu’ il militare, e quindi saltano la visita, danno per scontato che il tema della prevenzione non esiste, ma non e’ cosi’. Ci vuole una sensibilita’ e una attenzione che nelle donne c’e’, ed e’ molto piu’ forte, e che richiede una grande partecipazione di tutti”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine dell’inaugurazione del Villaggio della Salute di Race for the cure al Circo Massimo. Restando in tema, Zingaretti ha poi raccontato un aneddoto: “Tra pochi mesi compiro’ 50 anni e gia’ mi e’ arrivata la lettera della Asl per lo screening. O stavano aspettando me oppure vuol dire che il sistema sta marciando”.

Per tutto oggi e domani, dalle 10 alle 20, nel grande Villaggio allestito al Circo Massimo si potra’ usufruire di consulti medici ed eventuali prestazioni specialistiche per la diagnosi precoce dei tumori del seno e delle principali patologie femminili, si potra’ partecipare a stage di apprendimento di disciplone sportive, esibizioni di fitness, attivita’ di relax e benessere e laboratori pratici e teorici di sana alimentazione e anche a iniziative educative e ricreative dedicate alle ‘donne in rosa’. Durante tutti i tre giorni della manifestazione sara’ presente un’area bimbi attrezzata e ricca di iniziative ludiche e didattiche, insieme a un’expo di diverse aziende con stand e attivita’ interattive sempre per i piu’ piccoli, ma anche per gli adulti.

L’evento clou sara’ la corsa di domenica mattina: alle 8 si aprira’ il Villaggio Race per le ultime iscrizioni e il ritiro delle borse per la gara, con area giochi per bambini e stand espositivi. Alle 8.15 riscaldamento pre-gara (a cura di Jazzercise), e poi alle 9.40 tutti pronti per la partenza su via del Circo Massimo, con lo ‘start’ fissato alle 10 sia per la corsa competitiva di 5 chilometri sia per la passeggiata di 2 chilometri pensata per i meno ‘sportivi’. Dalle 10.30 sono previste attivita’ di intrattenimento in attesa delle premiazioni, la cui cerimonia ci sara’ alle 11.15 insieme alla festa della Race e all’estrazione dei premi tra i presenti. Il programma completo dell’iniziativa e’ consultabile all’indirizzo web www.raceroma.it.