regione lazio

Il Presidente Zingaretti partecipa alla festa di fine anno del Ciosf-Fp

zingarettiRoma – “In questo momento complicato vi dico di non perdere la fiducia e la speranza, perche’ anche questa battaglia fatta ci dice che le cose possono cambiare e in meglio. Bisogna solo crederci e andare avanti. Noi non vi lasceremo mai soli”.

Lo ha detto il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, parlando, al Santuario del Divino Amore, a un centinaio di ragazzi di scuole di formazione che hanno festeggiato la fine dell’anno formativo 2014/15 del Centro italiano opere femminili salesiane formazione professionale Lazio.

“Abbiamo tutti uno stesso obiettivo: rendere l’Italia un Paese un po’ piu’ giusto e, per farlo, lo dobbiamo cambiare in meglio, facendo delle scelte. Questa legge- ha detto Zingaretti riferendosi al testo sulla formazione recentemente approvato alla Pisana- e’ importante perche’, prima di tutto, due anni fa avevo fatto una promessa e non ne possiamo piu’ di politici che in campagna elettorale fanno promesse e poi spariscono. È per me un dovere etico e morale mantenere gli impegni, e spero che questo porti un po’ piu’ di fiducia nelle istituzioni”.

Il governatore ha sottolineato che “l’Italia deve capire che il futuro ai ragazzi e alle ragazze italiane viene dato da tante cose, ma una delle piu’ importanti e’ avere una scuola degna di questo nome, e la formazione professionale deve essere parte integrante del nostro paese. Ora e’ legge regionale e questa permettera’ finanziamenti, centralita’ e futuro per tutti voi”. Tanti selfie per Zingaretti con gli studenti, alcuni di loro gli hanno anche tributato un coro di sostegno: “È una festa dei giovani, in questa Regione che sta cambiando, ma anche dall’Italia e del Lazio- ha concluso- perche’ il Lazio ora e’ piu’ forte anche grazie a questa passione”.