regione lazio

Il Presidente Zingaretti ha incontrato gli studenti dell’istituto alberghiero di Amatrice

istituto amatriceRoma – “Oggi e’ una data importante per il nostro territorio. Grazie ad uno sforzo comune delle Istituzioni e di Unindustria e Unioncamere Lazio torna a pieno regime l’attivita’ ad Amatrice di uno dei poli di eccellenza della formazione alberghiera. Siamo orgogliosi del lavoro solto e di poter inaugurare oggi i nuovi locali della Scuola Albergo di Amatrice dopo i lavori di ristrutturazione e riqualificazione resi necessari a causa del sisma che nel 2009 aveva danneggiato parte della struttura. Un intervento che rappresenta un vero e proprio investimento sul futuro dei nostri ragazzi e a sostegno dell’economia del territorio”.
Lo afferma il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che questa mattina insieme al Presidente di Unindustria, Maurizio Stirpe ha inaugurato i nuovi locali della Scuola Albergo di Amatrice. I lavori hanno riguardato l’ammodernamento e il restauro delle cucine, della sala ristorante, della zona uffici e dei piani riservati agli allievi. Presenti alla cerimonia anche il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, il Presidente della Provincia di Rieti, Giuseppe Rinaldi e Vincenzo Zottola, Presidente Unioncamere Lazio. I lavori sono stati finanziati con 810mila euro (750mila a carico della Regione Lazio).
“Il turismo rappresenta uno dei settori strategici dell’economia laziale- conclude Zingaretti- e sono certo che l’Istituto alberghiero di Amatrice, grazie alla sua preziosa opera di formazione, ci aiutera’ ad innalzare il livello della qualita’ della nostra offerta turistica e dell’accoglienza”. Al termine della cerimonia di inaugurazione i circa 90 allievi che seguono i corsi di formazione dell’Istituto si sono misurati nella preparazione di piatti tipici, a partire ovviamente dall’amatriciana, sotto l’attenta valutazione degli chef Alessandro Pipero del ‘Pipero al Rex’ e dei fratelli Sandro e Maurizio Serva de ‘La Trota’ a Rivodutri.