regione lazio

Dal 16 al 19 luglio la prima edizione del ‘Festival della Letteratura Breve’

Festival della Letteratura BreveRoma – Al via la prima edizione di FLeB – Festival della Letteratura Breve, promossa dall’Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio e A.T.C.L – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con il Comune di Tuscania.

Da giovedi 16 a domenica 19 luglio, giornate di riflessioni a ruota libera sui social media con spettacoli teatrali, concerti e incontri in giro per strade, piazze e giardini, negli anfiteatri e nelle chiese della deliziosa Tuscania.

Dal 16 al 19 luglio FLeB propone dalle 10:00 a tarda notte un programma ricco di eventi per riflettere su quanto e come i social media hanno modificato la nostra vita nei modi e nei mezzi di comunicazione, tutto all’insegna della rapidità e quasi unicamente scritto, con SMS, blog, tweet, chat e WhatsApp e il loro moderno linguaggio di frasi e parole brevi, abbreviate o di sole consonanti. Tuscania fa da teatro a domande e dubbi, analisi critiche e intuizioni di scrittori, esperti, attori, poeti e musicisti sul tema attualissimo dei nuovi modi di relazionarsi, comunicare ed esprimersi. Dal 16 al 19 luglio, Giorgio Vasta terrà il corso di scrittura Tuoni, fulmini e saette per esplorare forme diverse della narrazione breve e brevissima, dal racconto all’epigramma, dall’aforisma al limerick e all’haiku, fino al tweet.

Dal 16 al 18 luglio alle 18:30, nell’anfiteatro del Parco Torre di Lavello si analizzeranno scritture brevi, patologie culturali, aforismi e intelligenze collettive in Lectio brevis e Lectio Magistralis, con Sara Bentivegna, Francesca Chiusaroli, Teresa Ciabatti, Roberto Cotroneo, Maurizio Ferraris, Filippo La Porta, Loredana Lipperini, Marco Lodoli, Michela Murgia e Christian Raimo. Il 16 luglio alle 21:00 in Piazza Franco Basile, Ascanio Celestini e le sue “Storie e Controstorie. Racconti d’estate” daranno l’occasione per capire meglio le contraddizioni dell’Italia con storie brevissime e barzellette; e il 17 luglio alle 21:00 Alessandro Bergonzoni e Marino Sinibaldi si confronteranno sulla velocità e la densità della parola nell’incontro Narrando l’inpoco (il tempo trasecoli!). La brevità, la sintesi e la velocità a tavola, oltre che nella comunicazione e nella vita in generale, con un laboratorio di cucina rapida dal 17 al 19 luglio con lo chef Rossano Boscolo e la Boscolo Étoile Academy di Tuscania, per imparare a non rinunciare alla qualità in nome della fretta.

Il 18 luglio alle 17:00 sono in programma nella sala conferenze ex tempio Santa Croce la presentazione del libro “Giornalismi nella rete. Per non essere sudditi di Facebook e Google” di Michele Mezza, alle 20:00 in Piazza Bastianini l’intervista della scrittrice Lidia Ravera alla giornalista Lucia Annunziata, e alle 21:00 Lella Costa si cimenterà in “La voce umana” di Jean Cocteau raccontando le pene d’amore della protagonista con uno smartphone al posto del telefono con il filo. La notte sarà invasa da eventi musicali con inizio alle 22:30, da FREESTYLE – Sfida tra OTTAVE IN RIMA e HIP HOP del 17 luglio con David Riondino, Poeti a Braccio, Piotta, Debbit from MTV SPIT, Strikki campione Tecniche Perfette, Dj e Enrico Capuano, ai grandi successi di Daniele Silvestri in programma il 18 luglio.

Per informazioni visitare il sito: fleb2015.it