BIC Lazio lancia il Sector Open Lab ‘Agrifood’

Sector Open Lab 'Agrifood'Roma – BIC Lazio lancia il Sector Open Lab “Agrifood” in collaborazione con ENEA, UNICREDIT E UNIVERSITA’ DELLA TUSCIA. L’iniziativa è rivolta ai ricercatori, innovatori, startupper, makers e giovani talenti (individualmente o in team) con idee, competenze e voglia di rischiare, in grado di innovare, aggiornare e creare prodotti o servizi nelle filiere dell’Agroalimentare.

Le idee/progetti imprenditoriali dovranno aggiornare, ottimizzare, modernizzare, innovare, anche attraverso la realizzazione di nuovi processi o prodotti o servizi, il settore Agroalimentare (… il miglioramento delle produzioni, la biodiversità, la trasformazione, il riciclo dei rifiuti, la sicurezza e la qualità alimentare, la logistica, la conservazione, la comunicazione, la commercializzazione, …)

 

Chi verrà selezionato, potrà partecipare ad un percorso formativo di 6 settimane che prevede:

• incontri settimanali di formazione, testimonianze, eventi di networking, pitching, business planning;
• tutor a supporto;
• mentor di grande competenza;
• lavoro in uno spazio collaborativo (#talentworking);
• pitching battle finale, con un premio di 500 euro messo a disposizione da UNICREDIT

Il percorso formativo avrà inizio il 26 ottobre 2015.

Per informazioni: Sector Open Lab “Agrifood”