campagna consapevoli oggi

Lo stress incide sull’infertilità?

Risponde il prof. Andrea Lenzi, Ordinario di endocrinologia presso Sapienza-Università di Roma e Direttore del Dipartimento di fisiopatologia medica e endocrinologia.

“Lo stress è un termine medico importantissimo ma è anche il motivo per cui siamo progrediti nei millenni. Lo stress fisiologico è indispensabile per farci sopravvivere e mantenerci vitali. Abbiamo una serie di sistemi di controllo ormonale che ci aiutano a reagire allo stress. Quando diventa patologico e si configura come un sistema di vita costante per cui il cervello è sempre a 1.000, il cuore è sempre a 10.000 e la tensione nervosa è altissima, può provocare allora una riduzione degli assi ormonali da cui si origina la spermatogenesi e l’ovogenesi. Ad esempio, è noto che nelle condizioni di grandissimo stress (terremoti e guerre) le donne smettono di ovulare. Anche gli spermatozoi possono azzerare la loro produzione in condizione altrettanto gravi di stress. Infine, lo stress delle nostre città e della nostra comune vita può provocare una riduzione parziale”.