percorsi di legalita

“A legalita’ sta aret o vic”

Napoli – “A legalita’ sta aret o vic”: e’ il tema della mostra fotografica e del cortometraggio sui temi della legalita’ e della liberta’, promossi dalla Fondazione Famiglia di Maria e presentati stamani nella sede del Consiglio Regionale della Campania.

La mostra fotografica, realizzata dai ragazzi di San Giovanni a Teduccio, sara’ esposta da oggi fino al 23 giugno nell’atrio della sede dell’assemblea legislativa campana, al Centro direzionale di Napoli.

Alla conferenza stampa, che si e’ tenuta nell’Aula consiliare, di presentazione del cortometraggio hanno preso parte il presidente della fondazione Famiglia di Maria, Anna Riccardi, il referente regionale dell’associazione Libera, Fabio Giuliani, il questore alle finanze e consigliere regionale Antonio Marciano e la presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosetta D’Amelio. Hanno partecipato i ragazzi, autori della mostra e del cortometraggio, che si sono impegnati nel laboratorio con la fotografa Luciana Latte, e nel corso di scrittura creativa, attraverso il quale hanno prodotto un cortometraggio sul tema della legalita’, diretto dal regista Raffaele Ceriello.

“L’istituzione consiliare e’ aperta ai cittadini e particolarmente ai giovani – ha sottolineato il presidente D’Amelio – come dimostra il progetto ‘Ragazzi in Aula’ che, anche quest’anno, ha portato in Consiglio regionale migliaia di giovani studenti che hanno anche stimolato la nostra attivita’ legislativa contribuendo alla approvazione di leggi importanti, come, in ultimo, la legge regionale contro il bullismo e il cyberbullismo. Il messaggio fondamentale che vogliamo esprimere con la forte presenza di giovani nella sede consiliare ed, oggi, con questa mostra e con il cortometraggio, e’ un messaggio di legalita’ e di liberta’ che e’ tanto piu’ forte perche’ proviene da un quartiere periferico che puo’ salvarsi solo grazie alla legalita’, alla cultura, al rinnovamento rappresentato dai giovani e alla volonta’ di riscatto”.