regione lazio

Siglato accordo tra Regione Lazio, fondazione Telethon e Universita’ degli studi di Roma Tre

firma-protocollo-valente-2Roma – Siglato stamane un accordo tra Regione Lazio, fondazione Telethon e Universita’ degli studi di Roma Tre per l’attivazione di contratti di apprendistato e master.

Il protocollo d’intesa mira a integrare la formazione accademica con esperienze lavorative e di ricerca nelle sedi della fondazione. A firmare l’accordo, l’assessore regionale al Lavoro, Pari Opportunita’ e Personale, Lucia Valente, il Rettore di Roma Tre, Mario Panizza e Francesca Pasinelli, direttore generale di Telethon.

In particolare, la fondazione che si occupa di ricerca contro le malattie genetiche rare finanziera’ il programma, che in un primo momento coinvolgera’ 50 giovani, con circa 1.250.000 euro. Per le assunzioni dei ricercatori la Regione mettera’ a disposizione gli incentivi economici del programma Garanzia Giovani e i bandi che attuano le politiche attive di apprendistato di alta formazione e ricerca. I giovani che parteciperanno al programma potranno accedere a un master in “Gestione e promozione della ricerca biologica per la medicina” e potranno beneficiare di 850 ore formative ciascuno.

“Mi sto battendo con tutte le mie forze per fare altri protocolli con altre universita’, perche’ secondo me tutte le universita’ dovrebbero garantire ai propri studenti percorsi di apprendistato che rientrano nel discorso allargato dell’alternanza scuola-lavoro. Dobbiamo fare come si fa nei Paesi europei, cioe’ lavorare e studiare insieme. Abbiamo sbagliato scegliendo l’opzione ‘o si studia o si lavora’, si puo’ studiare e lavorare, pero’ nell’ambito delle materie di studio, perche’ molto spesso i ragazzi lavorano per mantenersi agli studi, ma vanno a fare lavori che non c’entrano niente con i loro studi”. Lo ha dichiarato oggi Lucia Valente, assessore al Lavoro, alle Pari opportunita’ e al Personale della Regione Lazio, a margine della firma del protocollo d’intesa tra Regione Lazio, Universita’ di Roma Tre e Fondazione Telethon.