Al via i Campionati mondiali Studenteschi di sci

sciareRoma – Sport e Scuola ancora un volta compagni di banco. Al via i Campionati mondiali Studenteschi di sci che si svolgeranno da oggi fino al 27 febbraio prossimo a L’Aquila, sulle nevi di Campo Felice e Ovindoli-Monte Magnola per lo sci alpino e per lo sci nordico. La manifestazione internazionale e’ organizzata ogni due anni dall’International Sport Federation (I.S.F.), dal Miur e dall’Ufficio Scolastico regionale per l’Abruzzo. Partecipano 16 delegazioni provenienti da Austria, Belgio DG, Belgio FC, Croazia, Inghilterra, Estonia, Francia, Germania, Russia, Scozia, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Turchia e Italia per un totale di circa 500 atleti fra concorrenti e accompagnatori.

L’Italia si presenta con due squadre, le nazionali A e B. Gli atleti sono suddivisi nelle categorie C1 (scuole medie) e C2 (scuole secondarie di secondo grado). Le gare avranno inizio domani con lo slalom gigante e la individuale di Sci nordico. Il giorno seguente tocchera’ allo Slalom speciale e alla staffetta per lo sci di fondo. A vincere non saranno i singoli atleti, ma la squadra che nella classifica si e’ piazzata al primo posto nelle fasi nazionali. Oggi la cerimonia di apertura in programma in piazza Duomo all’Aquila, luogo che porta ancora i segni del sisma del 2009 che provoco’ 309 vittime. Il Tripode dei Mondiali e’ stato acceso sul campanile del Duomo dell’Aquila dopo i discorsi del presidente Mondiale ISF, Laurent Petrynka, del sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente e dei rappresentanti del MIUR, Giuseppe Pierro e della Regione Abruzzo. Oltre alle gare previsti anche momenti di socializzazione fra i partecipanti come la giornata dei Popoli e dell’Amicizia.