regione lazio

Conclusa la seconda edizione de ‘La città incantata’

la citta incantata civitaRoma – Si è conclusa domenica 10 luglio la seconda edizione del Meeting ‘La città incantata’, che si è svolta a Cività di Bagnoregio (VT) durante tutto il week end. Autori, artisti disegnatori sono volati a Civita per “salvare il mondo”. 72 ore di incontri, rassegne, proiezioni, esposizioni, workshop.

Una Masterclass con Mark Osborne, regista di King Fu Panda e Il Piccolo Principe, dodici incontri con grandi autori del fumetto e dell’animazione e otto laboratori di disegno con gli artisti tra i quali Sio, Magda Guidi, Mara Cerri, Leonardo Carrano, Lorenzo Ceccotti, Roberto Innocenti, gli artisti dell’officina Sergio Bonelli, della Mad entertainement, cinque conferenze e presentazioni istituzionali con Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, Francesco Bigiotti, sindaco del Comune di Civita di Bagnoregio, tavole rotonde con produttori come Francois Bonneau, Presidente del Pôle Image Magelis Angoulême, Christophe Jankovic presentazioni di anteprime internazionali e proiezioni serali con Luciano Sovena, Presidende della Lazio Film Commission, Giovanna Pugliese, coordinatrice del Progetto ABC Arte Bellezza Cultura, e Luca Raffelli, Direttore artistico della manifestazione. Questo e molto altro è stato il meeting di Civita di Bagnoregio.

Un gran numero di persone provenienti da molte parti d’Italia e non solo si sono incontrate nel suggestivo borgo della provincia di Viterbo candidato dalla Regione Lazio all’Unesco come patrimonio dell’Umanità. Un messaggio di apertura al mondo e di solidarietà che proseguirà con l’iniziativa di raccolta fondi “Un ponte per Lampedusa”. Il meeting promosso dalla Regione Lazio in collaborazione con il Comune di Civita di Bagnoregio, il Progetto ABC Arte Bellezza Cultura, Lazio Innova e Roma Lazio Film Commission, ha ricevuto un grande successo di pubblico da cui sono nati molti spunti interessati e l’impegno da parte dei promotori di voler portare avanti questo tipo di iniziative che valorizzano l’inestimabile patrimonio dei nostri territori attraverso la cultura il paesaggio e la creatività.