regione lazio

Inaugurata la sede di Porta Futuro Rete Universita’ di Rieti

porta futuro rietiRoma  – Inaugurata questa mattina la sede di Porta Futuro Rete Universita’ di Rieti realizzata dalla Regione Lazio in collaborazione con il Comune di Rieti e la Sabina Universitas. Al taglio del nastro hanno partecipato il vicepresidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio, il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli, il presidente della Sabina Universitas, Maurizio Chiarinelli, e il commissario di Laziodisu, Carmelo Ursino.

Porta Futuro Rete Universita’ e’ un progetto, pubblico e gratuito, che offre a tutti l’opportunita’ di crescere professionalmente, attraverso servizi di orientamento e di formazione, per posizionarsi al meglio sul mercato del lavoro. La sede, ristrutturata recentemente, si trova in Piazza Vittorio Emanuele II sotto i portici del Comune, e rientra nel progetto Porta Futuro Rete Universita’ della Regione Lazio, realizzato da Laziodisu, diretto all’attivazione del sistema di servizi integrati “Porta Futuro”.

La sede di Rieti e’ stata realizzata sul modello della struttura di Roma Testaccio, aperta dalla Provincia di Roma nel luglio del 2011 e riconosciuta dall’UE come buona pratica comunitaria. Sono state inaugurate negli scorsi mesi le sedi di Roma “Citta’ Universitaria”, Latina e Viterbo, alle quali, dopo Rieti, si aggiungeranno Roma Tor Vergata, Roma Tre e Cassino. La sede e’ composta da molteplici ambienti attigui, per favorire la privacy; gli eventi per l’aumento dell’occupabilita’ verranno invece realizzati negli spazi ed aule della Sabina Universitas situati accanto sulla stessa piazza. Il centro e’ stato progettato e allestito secondo una logica spaziale inclusiva e di apertura. Gli arredi e il mobilio, con uno stesso layout per tutte le strutture universitarie coinvolte nel progetto, sono moderni e essenziali.

“Questa inaugurazione- dichiara il vicepresidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio- dimostra la collaborazione tra la Regione ed enti locali; da oggi Rieti e’ piu’ connessa, lo sono i ragazzi e gli abitanti di questa provincia che avranno un accesso piu’ diretto a tutte le opzioni di formazione e lavoro che offre la Regione Lazio, attraverso una piattaforma che permettera’ la fruizione di molti servizi e bandi, a partire da Torno Subito, ma anche tanti altri bandi come quelli rivolti alle aziende. Siamo impegnati a realizzare nel Lazio un sistema capace di cooperare e di trasformare il modello di sviluppo investendo in conoscenza innovazione inclusione sociale e sostenibilita’ ambientale”. “Quella di oggi e’ una grande giornata per Rieti, perche’ le istituzioni locali insieme alla Regione Lazio inaugurano nuovi servizi per aiutare i nostri giovani nella ricerca di una occupazione. Se il lavoro e’ l’emergenza principale del nostro Paese, in questo modo le istituzioni propongono soluzioni concrete”, dichiara il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli.