campagna alcool

L’inchiesta sul consumo di alcol tra i giovani della classe IIID

 

 

ANALISI DEI DATI DELL’INCHIESTA SUL CONSUMO DI ALCOOL TRA I GIOVANI

Abbiamo intervistato 82 studenti frequentanti la terza media della scuola Cornelio Tacito, per scoprire qual è il rapporto dei ragazzi di 13 anni circa con l’alcool.

Abbiamo così scoperto che l’85,4% degli intervistati ha bevuto sostanze alcoliche e il 79,2% degli stessi intervistati ha visto ragazzi della propria età bere alcolici o superalcolici.

Il 45,6% ha bevuto in famiglia, il 31,6% in occasione di feste in casa e ben il 19% dichiara di aver assaggiato sostanze alcoliche in un pub.

I ragazzi intervistati hanno 13/14 anni e il 35% di loro ha assaggiato alcolici prima dei 12 anni. Tra gli alcolici, il vino e la birra sono stati bevuti rispettivamente dal 39,8% e il 38,8% del campione.

Il 12,6% afferma di aver bevuto superalcolici.

Alla domanda se fosse mai capitato di vedere un coetaneo ubriaco il 42,15 del campione ha risposto di si.

In conclusione abbiamo chiesto se si conoscevano le conseguenze dell’alcool sull’organismo e il 6% ha risposto di no mentre il 94% ha affermato di conoscerle.

Questi dati ci hanno fatto riflettere su quanto sia diffuso il consumo nonostante si conoscano le conseguenze. A nostro parere è necessario sensibilizzare i genitori e gli adulti che offrono esempi non corretti.

La terza D
Scuola Cornelio Tacito – Roma