regione lazio

Al via la seconda edizione del ‘Tivoli Festival’

Tivoli Festival 2016Roma – Il Tivoli Festival arriva quest’anno alla sua seconda edizione e si arricchisce della prez iosa collaborazione con il Polo Museale del Lazio nella produzione di una rassegna che – fortemente voluta dalla Regione Lazio, Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili – tornerà in uno dei luoghi più suggestivi della città di Tivoli: la Villa dell’Imperatore Adriano, nuovamente protagonista, insieme alla Villa d’Este, delle attività proposte per l’estate 2016.

Questa sinergia nasce dalla volontà di creare un vero e proprio progetto culturale comune che parta da una condivisione dell’idea stessa di p romozione e fruizione del patrimonio. Ne è occasione il cinquecentenario dalla prima stampa dell’ Orlando furioso di Ludovico Ariosto (22 aprile 1516) a cui è stata dedicata l’importante mostra I voli dell’Ariosto. L’Orlando furioso e le arti, inaugurata lo scorso 14 Giugno proprio a Villa d’Este dal Polo Museale del Lazio. Da qui la decisione di ispirare anche gli spettacoli proposti nella splendida dimora rinascimentale al poema che fu uno dei primi best-seller della letteratura italiana ed europea.

Il pubblico, prima di arrivare nell’area di spettacolo, potrà osservare il Furioso nella pittura di Jean-Auguste-Dominique Ingres ed Eugène Delacroix, nelle illustrazioni originali di Gustave Doré, nei disegni di Jean-Honoré Fragonard, nelle incisioni di Antonio Tempesta, nell’eccezionale documentazione di quella straordinaria messa in scena dell’opera realizzata da Luca Ronconi. Ed ecco che grazie alla maestria di Mimmo Cuticchio, alla sapienza di Valerio Magrelli, alle voci di Chiara Caselli, Marco Baliani, Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini, nonché alle musiche dell’epoca interpretate dalla Vertuosa Compagnia de’ Musici di Roma, faremo rivivere in quattro spettacoli tutti i colori e le suggestioni del poema in cui il desiderio diventa follia nelle storie di Orlando e del suo essere diventato pazzo per amore. Trait d’union con i concerti di Villa Adriana sarà sempre il tema del fantastico con protagoniste due delle compagini più significative dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia: il Coro diretto da Ciro Visco e la JuniOrchestra diretta da Simone Genuini.

In programma alcuni tra i più grandi capolavori della storia della musica di tutti i tempi con pagine di Mozart, Rossini, Beethoven, Bernstein e Britten. Gli spettacoli si svolgeranno nell’ambito delle aperture notturne di Villa d’Este e Villa Adriana. Il pubblico del Tivoli Festival avrà dunque anche la possibilità di visitare questi gioielli della nostra regione, di scoprire questi due siti  inseriti da anni nella Lista del Patrimonio mondiale dell’Unesco  in una veste del tutto nuova grazie a sei serate di musica, poesia e arte che rappresenteranno l’occasione di un’esperienza unica nel segno della bellezza.

Programma Tivoli Festival