regione lazio

Continua la collaborazione tra Regione e Coni Lazio

Roma – “Come istituzione tentiamo di essere umilmente utili al mondo dello sport, una comunita’ utilissima per essere unita, solidale e umana. Non c’e’ alternativa a una citta’ senza sport, senza ci sarebbero piu’ solitudine e violenza”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, intervenendo alla consegna dei premi Coni Lazio 2015. Questi, ha spiegato il governatore, “sono i momenti in cui si raccolgono i frutti dei sacrifici e si vede riconosciuto il talento e il patrimonio associativo. Quindi la presenza a queste occasioni e partecipare all’inaugurazione di una palestra e’ soprattutto sostenere questa idea di sport anche come grande collante sociale e culturale. Per questo stiamo inventando nuovi modi di farlo. Ci sono oltre 25 cantieri conclusi aperti grazie ai fondi Ue per l’efficientamento energetico che stanno intervenendo su palestre, piscine e altri centri sportivi rinnovandoli e abbassandone i costi, rendendoli quindi piu’ compatibili nei quartieri”. Zingaretti ha aggiunto che “il prossimo anno scolastico lo inaugureremo con tantissimi impianti sportivi rinnovati e anche con il materiale per farlo in modo degno di questa comunita. La collaborazione con il Coni Lazio continua. I rapporti sono molto cordiali e fondati oltre che su stima reciproca anche su una progettualita’ molto concreta. Con il presidente Viola stiamo studiando una grande iniziativa da tenere nei nuovi licei sportivi del Lazio”.