esperti

Argomento:

Vi scrivo perchè credo di avere un problema nelle relazioni…

Salve,
chiedo scusa se dovessero essere arrivate un paio di domande inviate da me, ma il cellulare non mi permetteva di capire se il messaggio fosse stato effettivamente inviato.
Vi scrivo perchè credo di avere un problema nelle relazioni. Ho un ragazzo da due anni e insieme stiamo benissimo; ho le mie amiche dal liceo con cui condivido i momenti più belli e sono riuscita ad inserirmi piano piano anche nella comitiva di amici del mio fidanzato (piano piano perché sono timida, cosa che comunque non mi impedisce di avere relazioni e conoscere nuove persone). Tuttavia questo è il mio primo anno all’università e ho trovato delle persone con cui poter condividere questo percorso. Ma nel momento in cui queste ultime organizzano qualcosa fuori dal contesto universitario, non mi sento di andare. Mi ritrovo sempre a cercare delle scuse per dire di no, sentendomi poi in colpa. Perché temo il giudizio, temo che mi parlino dietro. Io però non ho voglia di condividere il mio tempo con loro, e quando mi sfogo con le persone a me care, tutte mi dicono che dovrei sentirmi libera di fare ciò che voglio, e io sono d’accordo, ma non riesco mai a metterlo in pratica, perché sono ansiosa e mi faccio troppi problemi. E’ così sbagliato il mio ragionamento? E’ così sbagliato non andare con loro? Dovrei vivere le mie relazioni più liberamente..
Vi ringrazio in anticipo!

Martina, 20, anni


Cara Martina,
avere problema di relazioni significa un’altra cosa, ci sembra che tu sia piuttosto adeguata, hai un fidanzato, conservi delle amiche storiche e sei riuscita a inserirti anche nel gruppo del tuo ragazzo.
Forse sei un pò timida e riservata, magari ti ci vuole più tempo a farti conoscere e a lasciarti andare, ma ci sembra un comportamento decisamente adeguato, per certi versi anche maturo. Ci sembra anche importante che sia riuscita fin da subito a inserirti in un gruppo di persone con le quale stai condividendo un percorso importante, ma non è detto che con le stesse persone si debba condividere altro.
Noi riteniamo che in questo non ci sia nulla di sbagliato, se non il fatto che tu ti senta in colpa e/o temi che possano parlare male di te. Noi ti consigliamo di essere onesta con te stessa e con gli altri, se non vuoi uscire con loro spiegagli che per il momento sei molto impegnata e che il tuo poco tempo libero preferisci passarlo con il tuo fidanzato o con altri amici che non riesci a vedere mai, magari col tempo ti legherai di più anche a loro e ti verrà voglia di condividerci qualche serata, ma per ora ci sembra legittimo così.
Che ne pensi?
Un caro saluto!
L’èquipe degli esperti