esperti

Vorrei parlarne con i miei genitori, ma purtroppo già ci ho tentato…

Vorrei parlarne con i miei genitori, ma purtroppo già ci ho tentato ed è successo un grandissimo casino 4 anni fa, mia madre lo ha scoperto e  mi ha picchiato, e ho provato a parlare con un adulto di cui mi fido ma a tutti costi voleva parlarne con i miei genitori quindi le ho detto che avevo smesso.. e niente.. se ci fosse la possibilità che andassi solo io anche se non so, che sarebbe diverso.

Anonima


Cara Anonima,
intendi dire che i tuoi non sono disponibili ad aiutarti?
Forse non capiscono fino in fondo il problema, magari non sanno cosa significhi farsi del male e quale dolore profondo lo sottende, probabilmente credono che sia un tuo capriccio. Noi crediamo che gli vada spiegato bene e che abbiano il dovere di darti una mano, però tu non devi scappare, se vuoi aiuto devi anche essere disposta a esporti, magari con il sostegno di un adulto di cui ti fidi.
Non sappiamo quanti anni tu abbia, ma puoi sempre rivolgerti al Consultorio di zona o allo sportello d’ascolto della scuola, se presente, lì potranno ascoltarti e anche darti delle indicazioni su come agire. Capiamo che non sia facile e che tu abbia paura a affrontare tutto questo, ma non sei sola, siamo certi che parlandone troverai un modo per uscire da questa situazione difficile, e vedrai che anche i tuoi rapporti con la tua amica ne trarranno beneficio. A tal proposito, anche lei può esserti da supporto per superare questo momento, se le parlerai con il cuore in mano siamo certi che capirà e farà uno sforzo per venirti incontro.
Un caro saluto!
L’èquipe degli esperti