esperti

Mi sento un vero skifo.. fallisco in tutto ciò ke mi rende viva…

Mi sento un vero skifo.. fallisco in tutto ciò ke mi rende viva.. sono fidanzata.. il mio rapporto è piatto.. ma mi aiuta mlt .. mi consola.. mi serve .. xkè spesso continuo a xdere in tutto quello ke la vita mi pone davanti e parlo di sentimenti.. conosco le xsone mi affez troppo e finisco x divemntare morbosa e xderle.. e poi mi aspetto sempre ke gli altri facciano x me quello ke farei io x loro.. non so mentire.. e sono ciò ke nn vorrei essere.. mi sento poko forte… nonostante abbia sempre reagito l idea di xdere le xsone anke se mi hanno fatto del male mi uccide dentro
,

Cara Confusa,
ci dispiace per il momento di difficoltà e di sconforto che stai attraversando.
Dalle tue parole ci sembra di capire che il disagio che stai vivendo abbia delle radici più profonde e, per tale ragione, non è facile dargli una risposta in poche righe e senza sapere nulla di te.
Sembra che nella tua vita non ci sia niente che funzioni e, se non ne sei davvero convinta, il rapporto con il tuo fidanzato, rischia di diventare l’ennesimo fallimento.
Perché investire inutilmente energie in una relazione che definisci “piatta” quando c’è una vita, la tua, che ha bisogno di cambiare rotta?
Se davvero senti il bisogno di riprendere il mano il tuo presente, hai bisogno di tutte le tue forze e energie, cominciando ad ascoltare ciò che davvero vuoi.
Probabilmente è il tuo modo di stare in relazione che non funziona fino in fondo, forse perché, riprendendo le tue parole, non ti senti forte e non sei la persona che vorresti essere.
Detto ciò, è importante fare luce su questa “confusione”, per questo ti consigliamo di fare un lavoro personale che ti aiuti a capire meglio e a prendere consapevolezza delle tue dinamiche interne.
Puoi parlarne con i tuoi genitori o con qualcuno di cui ti fidi e, se ti senti davvero pronta e motivata, puoi cominciare con dei colloqui di sostegno con uno specialista e, nel caso, continuare con un percorso più profondo.
Detto ciò, se non sai dove andare, puoi rivolgerti al Consultorio della tua zona, dove è possibile andare senza la presenza di un adulto e ricevere consulenze gratuite e nel rispetto della privacy.
Ad ogni modo, rimaniamo a tua disposizione se desideri parlare ancora con noi, potrai contare sul nostro ascolto e supporto in questa fase così delicata, ma dalla quale a 18 anni si può venire fuori a testa alta, anche se è importante farsi aiutare.
Un caro saluto!,Confusa, 18 anni,25-06-2012,Disagio emotivo e/o psicologico