esperti

Argomento:

A giugno scoprii che entrava in pagine internet di video pornografici…

È da 9 anni che siamo fidanzati e da 7 che viviamo insieme. Ci amiamo ma la nostra storia non è stata sempre facile.
Il problema è il seguente: A giugno scoprii che entrava in pagine internet di video pornografici, parlammo, mi disse che gli dispiaceva e che non lo aveva mai fatto prima ma che in quel periodo si sentiva solo, aveva perso il lavoro, e per lui era un poco come uscire dalla realtà… non si è mai masturbato facendolo perché in realtà mi diceva che la sensazione che gli rimaneva sempre, dopo aver guardato certe pagine, era di sporcizia e mancanza di rispetto nei miei confronti. Mi sentii di perdonarlo e di dargli un’altra possibilità.
Ad agosto ho vissuto un lutto molto duro e proprio ora che mi stavo riprendendo ho scoperto che lo rifaceva… Me ne stavo andando di casa mi ha chiesto di rimanere mi ha detto che si sentiva solo che non avevamo fatto niente per recuperare la nostra storia e mi ha chiesto di dargli un’altra possibilità. Ma io gli ho chiesto perché non mi ha chiesto aiuto quando ha visto che ci stava ricadendo? Mi ha detto che non voleva farmi soffrire che era sicuro che era un momento e che sarebbe passato. Inoltre fra 5 mesi ci dovevamo sposare. Io non so cosa fare, ho tanta rabbia e delusione dentro, lo guardo e mi chiedo: perché mi ha mentito? Perché lo ha rifatto nonostante sapesse il male che mi stava creando? Lui mi chiede un’altra possibilità, dice che vuole sposarsi con me, che sono solo io la donna della sua vita… che gli dispiace… Ma io penso che mentre io guardavo abiti da sposa "di nascosto", lui di nascosto guardava siti porno.
Vorrei lasciarlo, cancellare questi nove anni passati insieme e ricominciare da capo, ma è dura, perché io lo amo e mi fidavo di lui… con lui mi sentivo a casa e sicura… e adesso mi è crollato tutto addosso. Mi sento tradita e ferita. Lui mi dice che vuole superare questo momento difficile, che non vuole guardarli più, che vuole dedicarsi a me e alla nostra storia.. ,a adesso mi chiedo se mi sta mentendo o dice la verità.
Che cosa dovrei fare?
Grazie dell’aiuto,

Cara Stella,
anche se può sembrarti strano nel momento in cui ti coinvolge direttamente, la pornografia esiste da millenni ed è molto diffusa, nell’universo maschile e non, tanto che oggi è diventata un vero e proprio business.
Per non andare molto lontano nel tempo, si è passati dalle riviste, ai film, fino ad arrivare ai giorni nostri, in cui la veicolazione di materiale pornografico passa principalmente attraverso la rete.
Il fatto che la rappresentazione d’immagini di sesso non abbia mai vissuto periodi di crisi, ci fa pensare che rappresenti un aspetto importante nella sperimentazione e nell’esplorazione della propria sessualità. Di per sé vivere una sessualità “solitaria” attraverso l’ausilio di immagini pornografiche non è necessariamente segno di poco interesse per il proprio partner o di difficoltà personali. Può succedere, però, che diventi una dipendenza e che vada a scapito della relazione, portando delle tensioni significative oppure amplificando altre difficoltà preesistenti.
Detto ciò, prova a capire se è solo questo aspetto della condotta del tuo fidanzato che ti fa dubitare o se c’è dell’altro. Lui ti ha detto più volte che in passato si è sentito solo; è possibile che, non volendo, ti sia limitata a perdonarlo senza capire fino in fondo cosa stesse succedendo tra di voi?
Alle volte, presi dal quotidiano, non si fa caso ai segnali che vengono lanciati allora, forse, è arrivato il momento di parlare con il tuo fidanzato, in modo sincero, tirando fuori perplessità e facendo leva sui punti di forza della vostra relazione. Riteniamo che siano un po’ tutte le dinamiche del rapporto che vadano riconsiderate e che entrambi dovreste esprimere con sincerità quello che vorreste a questo punto del vostro rapporto.
Del resto, 9 anni vissuti insieme sono una base importante e, se avete la forza di allentare i nodi, siamo certi che riuscirete a venirvi incontro.
Auguri per il tuo futuro!,Stella, 30 anni,24-09-2012,Relazioni di coppia,pornografia