esperti

Noi insegnanti possiamo indicare una presunta dislessia in assenza di una diagnosi da parte degli enti preposti?…

La nuova (o futura) legge sulla dislessia prevede anche che SPESSO noi insegnanti possiamo al massimo indicare una presunta dislessia in assenza di una diagnosi da parte degli enti preposti? e cosa prevede in questi casi? Cosa dovrebbe fare un insegnante che nutre questo sospetto ma non ne ha conferma da precedenti diagnosi da parte di specialisti? ,

Caro Giuseppe,
in questi casi gli insegnanti dovrebbero prevedere nella progettazione del curricolo percorsi adeguati ai casi di Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), anche se non riconosciuti e sempre più numerosi.
Inoltre, a prescindere dalla legge, va fatta una segnalazione scritta, sia al Dirigente Scolastico che al Servizio Sanitario del territorio (in genere il T.S.M.R.E.E.), descrivendo il caso dubbio e sollecitando un’ indagine specifica.
Restiamo a sua disposizione per eventuali altre richieste.
Saluti!
,Giuseppe,02-03-2012,Info varie ed eventuali,dislessia