esperti

Ho paura di amare qualcuno…

Ho paura di amare qualcuno… non ho mai baciato e non sono mai stata fidanzata. Ho paura di amare qualcuno, ho paura di aprirmi completamente e di buttare giu tutte le maschere, quando mi piace qualcuno mi autoconvinco che non mi piaccia e ho spesso rifiutato di iniziare relazioni nelle quali stavo bene.. ho paura che io non riesca a superare questa cosa, ho letto su internet che é una”malattia” che si chiama philofobia.. aiutatemi
Giorgia, 16 anni

 

Cara Giorgia,
è normale alla tua età avere alcuni timori legati alla sfera sentimentale e alla possibilità di avere una relazione esclusiva con un ragazzo. Entrare in intimità con l’altro non significa solo essere fisicamente vicini ed avere delle esperienze che implicano  un contatto ma anche arrivare adavere una vicinanza emotiva derivata dalla reciproca scoperta dell’altro e di noi stessi.
Infatti, quando si ha una relazione amorosa, non solo si fa la graduale conoscenza della persona che si ha accanto ma si viene a conoscenza anche delle proprie fragilità e dei propri punti di forza.
Probabilmente tutto questo ti spaventa un po poiché sembra richiedere un notevole impegno per te: “buttare giù tutte le maschere” . Ci chiediamo  a questo punto, e vorremmo portare qui anche la tua attenzione, quanto sia difficile per te dover mostrare agli altri la tua persona senza dover aver la preoccupazione di doverti mascherare per risultare migliore di quello che già sei.
Forse tutto questo auto controllo non ti aiuta molto, anzi blocca tutte le tue intenzioni innescando vorticose preoccupazioni che ti fanno rinunciare prima di iniziare a qualunque relazione.
Per quanto riguarda ciò che hai letto in merito alla philofobia ti consigliamo di mettere da parte le etichette sulle diverse patologie esistenti perché non serve a molto incasellare le proprie difficoltà in una patologia, anzi, forse la tendenza potrebbe essere quella di irrigidire ancora di più la tua posizione in quanto “malata priva di speranze”.
Prova a fare piccoli passi e a darti degli obbiettivi come quello di conoscere e frequentare dei ragazzi, senza troppi impegni; vedrai che il restò verrà spontaneamente da solo.
Speriamo di esserti stati d’aiuto, torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!