esperti

Argomento:

Ho scoperto che ogni santo giorno si guarda i porno…

Gentili esperti,
Mi rivolgo a voi per chiedervi un parere:è normale che il mio compagno guardi sempre porno?
Spiegandomi meglio:
Siamo una coppia che conviviamo da 5 anni. Lui è sempre stato un compagno fantastico, presente, dolce, romantico, passionale. Ma per puro caso vedendo nella cronologia del pc ho scoperto che ogni santo giorno si guarda i porno. Di solito quando torna da lavoro la prima cosa che fa è quello, considerando anche il fatto che io torno molto piu tardi di lui.
Ma non solo quando non ci sono, anche quando sono in casa e magari sono a letto o quando sono in bagno a farmi la doccia. Ultimamente l’ho anche quasi beccato perché sono tornata prima da lavoro e a mo di battuta gli ho detto ‘che ti guardi i filmini hard?’ e lui si è offeso talmente tanto che non mi ha parlato per un giorno. Non gli ho voluto dire niente della cronologia di internet perché vorrei che me lo dicesse di sua spontanea volontà ma ovviamente non mi dice niente. Vorrei un po di sincerità da parte sua. Forse potrei anche capirlo se non si facesse piu sesso ma non è cosi. Abbiamo avuto sempre una forte intesa sessuale. Io non capisco come si fa a guardare questi filmini quando io sono li con lui nella stessa casa e potrebbe fare sesso con me invece di guardarsi i porno. Ho provato ad affrontare il problema provando a parlargli di una mia amica che ha trovato porno nel pc del suo fidanzato e lui ha profondamente criticato il ragazzo. Io gli ho detto che il fidanzato della mia amica poteva essere sincero e dirglielo e sicuramente la mia amica poteva essere piu comprensiva con lui. Speravo che questo discorso lo poteva incitare a farmi dire la verità ma ovviamente niente.
Ultimamente poi è capitato che sono stata a letto con la febbre e lui mi diceva che dovevo dormire il piu possibile perché cosi facevano piu effetto le medicine e quasi mi obbligava ad andare a dormire e lui ovviamente andava a vedersi i porno.
Per cercare di capire se solo a casa si vedeva certi filmini ho provato a vedere se aveva anche qualcosa nel cellulare e ovviamente ho trovato anche li roba.
Sinceramente non riesco a capire come si fa a passare cosi tanto tempo a guardare certi filmini.
Potrei anche capirlo se ogni tanto si vede certi filmini, per un uomo di 33 anni penso anche sia normale, ma non comprendo il fatto che passa tutto il tempo a guardare questi porno.
Anche perché ora mi pongo delle domande. Se dopo 5 anni che conviviamo non fa altro che guardarsi porno, che fara tra 10 anni?
Io in questo momento mi sento veramente confusa, anche perché ogni volta che magari si vede una bella donna alla tv o per strada penso che lui la pensi in certi filmini. È piu forte di me ma non sono sicura come comportarmi ora con lui. Dirgli che so tutto o continuare a fare finta di niente?
Spero che mi possiate dare una mano per cercare di capirlo meglio.
Grazie

Anonima, 29 anni


Cara Anonima,
la pornografia, molto diffusa non solo nel mondo maschile, è un mezzo che aiuta a stimolare la fantasia e consente di viversi in una dimensione apparentemente solitaria e privata la sessualità.
Di per sé vivere una sessualità “solitaria” attraverso l’ausilio di immagini pornografiche non è necessariamente segno di poco interesse per il proprio partner o di difficoltà personali.
Il fatto di avere una vita sessuale che non includa il partner, non toglie valore alla relazione e all’attrazione che l’uomo sente verso la sua compagna, anzi, possono essere due facce della stessa medaglia e possono coesistere.
Può succedere, però, che diventi una dipendenza e che vada a scapito della relazione, portando delle tensioni significative oppure amplificando altre difficoltà preesistenti.
Forse è arrivato il momento di un confronto, non ha nessun senso nascondere questa verità dal momento che l’hai scoperta e che solo un confronto con lui potrebbe aiutarti a
chiarirti le idee.
Ti consigliamo di avere un atteggiamento comprensivo e aperto, altrimenti rischi che il tuo partner possa chiudersi alzando un muro fatto di giustificazioni e false motivazioni, prova a metterti in una posizione di reale ascolto e vedrai che tutto sarà più chiaro!
Un caro saluto!