esperti

Ho sognato un ragazzo e ora sono ossessionata ci penso sempre…

Non c’è la faccio più, forse sono piccola infatti non lo considero vero amore, ma un’ ossessione, qualche giorno fa ho sognato un ragazzo, ricordo che lui era più grande di me, non era tanto bello, ma mi piaceva un casino, eravamo in una grande città, lui stava fumando, se ricordo bene eravamo già fidanzati o una cosa del genere, io dopo un po lo guardo lo sbatto al muro e lo bacio, il sogno è lungo, ma questa é la parte che ha fatto scattare questa cosa strana in me. Adesso  sono ossessionata ci penso sempre e spero di risognarlo, di fisico era alto, magro, capelli biondi, pearcing al labbro, pallido, distaccato e non parlava molto. Vi prego di aiutarmi perché dopo quel sogno sono sempre distratta e incantata, non ne posso più.,

Cara Carlot,
il sognare è un’attività attraverso la quale il nostro mondo interiore si esprime e una sua comprensione accurata è possibile solo all’interno di un percorso psicoterapeutico; infatti l’interpretazione dei sogni va sempre contestualizzata e definita sulla base della storia di chi sogna, della sua personalità e dei suoi vissuti. In ciò che scrivi non racconti nulla di te e quindi una vera e propria interpretazione non è possibile.
Detto ciò, il tuo sogno sembra esprimere il desiderio inconscio di trovare qualcuno d’amare e con il quale condividere emozioni mai provate finora. La tua età e il modo in cui ti ha colpito il sogno lasciano immaginare che in questo momento della tua vita inizi ad essere interessata all’amore e alla possibilità di avere una relazione con l’altro sesso. All’inizio della tua lettera ti definisci “piccola”… secondo te a 14 anni non è possibile innamorarsi? In questo caso stai cominciando ad “allenarti” all’amore attraverso i sogni e chissà, magari anche nel vita di tutti i giorni, quando meno te lo aspetti, arriverà un ragazzo che ti piacerà “un casino” e il sogno diverrà realtà.
Torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!,Carlot, 14 anni,17-02-2015,Sogni-Il mondo interiore