esperti

Argomento:

Sono stufa del comportamento o meglio di come si approccia mia mamma con me…

BUONGIORNO!
oggi vi scrivo perche sono stufa del comportamneto o meglio di come si approcia mia mamma con me..
da sempre c’è stato conflitto ..tempo fa era un pò andato vai adesso è tornato..o meglio da natale a sta parte continua ogni giorno a dirmi che sono grossa e che devo dimagrire…(lei è l unica)..
Sono coscente di essere un po aumentata di kg rispetto a mesi fa ma è normale penso..adesso che ho il moroso..finalmente ho trovato qualcuno che mi vuole bene è normale credo ogni tanto "sgarrare" con il cibo..che poi non mi sembra tanto ,..
comunque secondo lei usando la pillola puo essere quella la "causa" di tutto cio?
Io comunque sono di corporatura robusta ho tanto seno..non sono mai stata magra..anzi anni fa nell’addolescenza era bella tondetta…
Ogni giorno mi dice che se non calo dopo non riesco piu a recuperare la bellissima forma fisica di ste state…che poi sono solo 3 kg in più e non si vedono sinceramnte..ma mia madre mi vede grossa…sono alta circa 162 cm e peso 65 ma comunque sono poporzionata..perche comunque ho un bel seno (una 4) non ho un filo di pancia..ho un pò le gambe grosse sarà la ritenzione idrica della pillola..credo..o no?
Non faccio una vita sedentaria..vado a yoga due volte a settimana..e li x fortuna mi rilassso e sto bene..sono brava tutti mi fanno i complimenti..ho fatto progressi molti..ma mia madre forse non li vede..io mi sento bene ..sono serena e felice perchè ho un moroso che mi ama cosi come sono..e di certo non sono quei 3 kg in piu che fanno diffreenza..credo..
anche lui ha un pò di pancia,,ma l’ho conosciuto cosi ai tempi del liceo..quindi.a me va bene cosi come è..io non guardo quello..cioè nell’insieme mi piace ..è un bravo ragazzo..mi rispetta mi ama…cosa voglio di più..mia madre dovrebbe essere felice che finalmente abbia trovato qualcuno che mi voglia bene veramente..invece sembra non vedere quello..
Da sempre ho avuto scontri/conflitti con lei…quando lei è nervosa scarica tutto su di me…e sull’altro mio fratellino "piccolo" quasi 21 anni..ma anni fa è stato un pò birbante..si sa l’addolescenza….ho una famiglia numerosa perchè ne ho altri due..ma loro ormai sono grandi e vivono e lavorano fuori casa..io sono l’unica a vivere e lavoare ancora (nei paraggi di casa) con loro e il fratellino…
Ho 29 anni ma sembro più piccola ho un viso giovanile..sono molto tranquilla e pacifica….forse anche troppo..^::^anche se mi ritengo molto matura. perchè anchio ne ho passate..
conunque lei cosa mi consiglia dottore?
Cerco di non pensarci ma sotto sotto fa un pò male..ogni giorno a dirmi che devo dimagrire…non è il massimo.. fossi 80 kg capisco ma avrò si e no 3 kg in più..poi forse essendo comunque robusta di mio si nota di più ma nessuno mi dice che sono grossa…anzi..se mia madre continua cosi rischia di farmi tornare l’ansia e lo stress che avevo..
Di mio sono una persona sensibile e me la prendo facilmente anche x piccole cose…con lo yoga sto migloarando..sono più forte e determinata ma se dietro c’è una persona che ti butta giù cosi….poi un tuo famigliare..ancora peggio credo..
Scusi x la pappardella..ma avevo bisogno di scrivegli..
grazie x l’ascolto!,

Cara Anonima,
capiamo la tua preoccupazione e in particolare le difficoltà che stai attraversando nel rapporto con tua madre. Prima di tutto vorremmo tranquillizzarti rispetto all’uso della pillola, in quanto, anche se può essere causa di aumento di peso e/o idroritenzione, questi effetti collaterali possono essere tenuti sotto controllo tramite un adeguato regime alimentare e un pò di sport, come d’altronde già stai facendo. Riguardo alla preoccupazione di tua madre, forse sarebbe importante parlare con lei in modo da poterla tranquillizzare rispetto alle sue ansie, proprio come hai fatto con noi. Dal tuo racconto ci sembra che le preoccupazioni che riversa su di te facciano parte di un senso di accudimento a volte esagerato, che quindi può arrivarti come troppo soffocante e spesso frustrante. A volte i genitori, nel momento in cui i propri figli si allontanano da casa, sentono di non aver più modo di occuparsi di loro come facevano un tempo, accade quindi che quelli che restano in casa o che vedono più spesso siano bersaglio delle proprie preoccupazioni ed ansie. Ci sembra che comunque la tua riflessione su di te sia giusta e che tu stia vivendo un periodo affettivo-sentimentale appagante, forse sarebbe importante concentrarsi su questo in questo momento.
Sperando di esserti stati utili ti suggeriamo di continuare a scriverci nuovamente per qualsiasi dubbio, perplessità o riflessione.
Un caro saluto!
,Anonima,05-03-2015,Relazioni familiari