esperti

Sono una studentessa fuori sede.. fidanzata da un anno circa…

Salve sono una studentessa fuori sede.. fidanzata da un anno circa.. Purtroppo mi rendo conto ke quando il mio ragazzo non mi fa sentire la sua presenza sento ancora quel vuoto e quell’angoscia che penvavo da piccola quando avevo paura ke mia madre morisse. Ora Appena il mio ragazzo nn mi sta vicino e le mie amiche nn mi parlano più divento pazza disperata… come una richiesta d’aiuto ke mi fa star malissimo perché nn riesco a godermi la vita,

Cara Laura,
ci dispiace molto per la tua situazione e per il disagio che provi in questo momento. Separarsi dalle persone che si amano, anche temporaneamente, è sempre difficile, in modo particolare quando si è bambini, quando ancora non si hanno strumenti adeguati per affrontare quella che tu definisci "angoscia". Forse come ti accadeva fin da piccola, per te separarti è sempre stato sinonimo di grande vuoto e disperazione, anche se non possiamo sapere da dove derivi questa paura e preoccupazione così forti che sentivi e che ancora senti. Probabilmente anche la distanza da casa, in quanto nuova separazione che hai dovuto affrontare quando ti sei trasferita fuori sede, ha generato in te nuove paure, di crescita e di separazione, che a volte riversi sul tuo ragazzo e sulle tue amiche. Cerca però di pensare che non sempre gli altri possono rispecchiare perfettamente i tuoi bisogni e, se a volte li senti distanti, puoi provare a parlare esplicitamente con loro, cercando di capirne le motivazioni. Però, se questo non bastasse e il tuo disagio fosse così grande che come riconosci tu stessa, ti blocca e non ti fa godere la vita, forse potresti pensare di affrontarlo con un esperto in una relazione più continuativa, per cercare di capire da dove nascano le tue paure e come puoi imparare a gestirle. Sicuramente nella tua zona puoi trovare un consultorio della ASL che può accogliere la tua richiesta d’aiuto. In ogni caso puoi tornare a scriverci e saremo felici di poterti aiutare.
Un caro saluto!
 

,Laura, 21 anni,09-04-2015,Disagio emotivo e/o psicologico,separazione