esperti

Mi capita spesso di esplodere letteralmente, urlo, piango e quello che mi rimane, alla fine, è una sensazione di sfinimento totale…

Salve,
mi capita spesso, specialmente se sto affrontando discussioni con il mio ragazzo e non riesco a fargli capire quello che penso (o forse è proprio lui a non voler capire quello che dico),di esplodere letteralmente, urlo, piango e quello che mi rimane, alla fine, è una sensazione di sfinimento totale. Mi sento incredibilmente male perchè vorrei essere forte abbastanza da riuscire ad affrontare una discussione senza "sclerare", da persona adulta, ma poi sento che la rabbia e le lacrime stanno per arrivare, e più cerco di trattenerle più violentemente arrivano. Vorrei riuscire a superare questo mio modo di affrontare le cose, perchè mi fa sentire come un’eterna bambina che non riesce a far valere la propria posizione se non con questo tipo di reazioni. Tra l’altro, ridurmi in questo stato mi fa stare molto male perchè mi sento pazza e impotente davanti alla mia stessa vita, perdo la voglia di studiare e mi sento veramente una stupida. Spero possiate aiutarmi!,Valeria, 22 anni,03-06-2015,Disagio emotivo e/o psicologico,

Cara Valeria,
gestire la rabbia non è cosa facile per nessuno, ed essere adulti non sempre vuol dire riuscire ad affrontare tali situazioni in maniera ottimale. Le esperienze vissute e le risposte che il mondo esterno fornisce di fronte a manifestazioni di rabbia e di affermazione di sé stessi sono importanti e fondamentali per costruire un’immagine sicura di ciò che si è. Non essere dura con te stessa, non sei nè pazza nè stupida, spesso il fronteggiare emozioni così tanto forti rende vulnerabili.
Per riuscire, in un rapporto interpersonale, sia esso una relazione amorosa, amicale o semplicemente di confronto, ad affermarsi e far valere la propria posizione, è necessario avere una forte autostima e fiducia nelle proprie idee e risorse. Nel tuo caso, potrebbe essere utile riflettere su una cosa che in effetti hai sottolineato anche tu: quanto il tuo ragazzo è disposto a capire ciò che gli stai dicendo? Nella discussione siete in due e sicuramente è necessario da parte tua metterti in discussione, ma è altrettanto importante comprendere le intenzioni dell’altro. Probabilmente il tuo senso di rabbia e lo sfinimento che avverti potrebbero indicare una difficoltà nella comunicazione che se non riconosciuta rischia di intrappolarti. Ti suggeriamo di trovare con lui uno spazio di confronto diverso, in momenti di tranquillità durante i quali la tensione è assente e forse si è più predisposti alla comprensione e all’ascolto. Speriamo di esserti stati d’aiuto e se ti va torna pure a scriverci per farci sapere come va.
Un caro saluto!