esperti

Studio costantemente, nove ore al giorno circa, a volte anche di più, ma nonostante ciò i miei voti sono comunque bassi…

Okay, questa è la seconda volta che vi scrivo, il motivo è che di questo argomento, con la famiglia non ho il coraggio di discuterne, quindi preferisco sfogarmi qui. Faccio il liceo classico, primo anno, le mie paranoie sono aumentate, la paura di perdere l’anno aumenta a dismisura, la paura dei voti, delle interrogazioni anche. Non sò cosa fare. Studio costantemente, nove ore al giorno circa, a volte anche di più. Ma nonostante ciò i miei voti sono comunque bassi. Ci rimango male, ogni volta. Non riesco a darmi una risposta concreta su ciò.
Fforse… non sono adatta a questo tipo di indirizzo? Ho sbagliato a scegliere il liceo classico?
Grazie dell’attenzione,

Cara Anonima,
capiamo la tua preoccupazione e l’ansia che ne scaturisce. Il Liceo Classico richiede un certo impegno rispetto alle scuole medie e i professori sono piuttosto esigenti. Capire come funziona e cosa richiedono nello specifico i professori nelle loro singole materie, qual è il metodo di studio più adatto per te, il metodo di valutazione di ogni singolo docente e in che cosa devi migliorare per ottenere voti più alti, non è per niente semplice. Se ti fai prendere dall’ansia la soluzione più "facile" è pensare che tu non sia adatta al Liceo Classico, ma probabilmente troveresti delle difficoltà simili anche in altri istituti. Prova a fermarti a riflettere sul tuo metodo di studio, parla con i professori e cerca di capire in che cosa vorrebbero che migliorassi. Prova a studiare con un’amica o a ripetere a qualcuno, questa semplice cosa ti aiuta a capire quanto sai di un argomento e se ci sono problemi nell’esposizione. Prendi ripetizioni delle materie in cui ritieni di non farcela da sola… e comunque insisti. Non è neanche finito il primo quadrimestre, hai appena iniziato un nuovo percorso di studi, dai il tempo a te stessa di ambientarti e di capire prima di sentenziare il peggior giudizio che una persona possa dare a se stessa: "Non sono capace!". Certo che sei capace ma devi solo credere un pò di più in te stessa e nelle tue capacità, ma devi attivarti per cercare di capire cosa puoi fare per migliorare il tuo rendimento.
Se nella tua scuola c’è uno sportello d’ascolto puoi rivolgerti al servizio, di persona è più facile chiarire i propri dubbi.
In bocca al lupo!
,Anonima, 13 anni,16-11-2015,Difficoltà a scuola