esperti

Argomento:

Mi sento uno schifo…

Mi sento uno schifo… vedo tutte le mie amiche/coetanee che sono bellissime, tutte perfette con mai un capello fuori posto. Io non credo di essere un cesso ma nemmeno una gran bella ragazza, sono normale ho un viso carino sono bionda e ho gli occhi verdi e sono magra. Poi mi sento inferiore sotto tantissimi punti di vista, ad esempio non mi sento pronta per avere un fidanzato, é proprio una cosa che mi mette a disagio anche se dei ragazzi gia mi sono venuti dietro. A scuola sono nella media ma quest’anno sono peggiorata e ho paura di star deludendo i miei genitori, faccio il secondo anno di liceo e ho la media del 7 circa… non mi sento felice di me stessa e non so come poter risolvere tutto questo.

Teresa, 15 anni


Cara Teresa,
ci crea sempre un gran dispiacere sentire una ragazza giovane come te che prova insoddisfazione e disagio. Capiamo le tue difficoltà: è facile che prima o poi ci si metta a confronto con le coetanee e… ovviamente… le altre, alla fine,  vincono quasi sempre. Capisci da sola che in realtà non ti mancherebbe niente per essere felice e soddisfatta: capelli biondi, occhi verdi, magra, media del 7; ma ciò che ti rende insoddisfatta è quel giudice severo che hai dentro di te e che non ti permette di esprimerti come vorresti.
Possiamo affermare con una certa sicurezza che durante l’adolescenza c’è chi riesce prima a trovare una propria strada e identità e chi ci mette un pò di più, forse perchè più combattuto o più inibito e timido, o meno libero o chissà perchè.
È possibile che a bloccarti sia qualcosa che riguarda la tua storia personale, che non conosciamo, che ti ha creato insicurezza e insoddisfazione. Se nella tua scuola c’è uno sportello d’ascolto, potresti farti aiutare da un esperto a capire un po’ di più del tuo mondo interno, che a volte può fare tanta paura e creare un po’ di confusione, come nel tuo caso… ma con la guida e il sostegno giusti forse, oltre all’insoddisfazione e al disagio, dentro quel mondo siamo certi che potresti trovare tante altre parti di te che non aspettano altro che di venire fuori… ma questo solo tu puoi permetterglielo.
Scrivici ogni volta che vuoi, se hai bisogno.
Un abbraccio e un caro saluto!