esperti

Io ormai dopo 3 anni ho perso la speranza di legare con i miei compagni

Mi sono scordata di dire la mia età. Ho 15 anni e vado in terzo liceo scientifico. Io ormai dopo 3 anni ho perso la speranza di legare con i miei compagni, ma sento sempre questa insoddisfazione. So che non si può avere tutto e dovrei vedere le cose in modo piu positivo. Se io mi trovo male con la maggior parte delle mie compagne, è perche la pensiamo in un modo completamente diverso, c’è una sorta di incompatibilità. Io vado in 3 ma mi sento molto piu piccola e infantile e ne sono felice. Loro si credono più mature perché hanno avuto gia tanti ragazzi e esperienze da “adulte”. Io preferisco godermi questa età e non bruciare subito le tappe. Con loro mi sento inadeguata e mi fanno credere che ormai abbiamo una età adulta per fare certe “cose”. Per rispondere alla vostra domanda: si, siamo una classe numerosa. E non so se questo c’entri con il resto. E poi la mia classe aleggia una falsità. Molte delle volte parlano male tra di loro e si definiscono amici. Spero di avervi chiarito meglio la situazione. Vi ringrazio per la disponibilità  e la velocità con cui avete risposto.
Askyfullofstars

Cara Askyfulloofstars,
a quanto pare sei davvero più piccola degli altri anagraficamente parlando, 15 anni in terzo, forse sei anticipataria?
Ad ogni modo ci sembra un pò presto per gettare la spugna, possiamo immaginare che tu abbia avuto esperienze negative ma hai una vita davanti e quindi riteniamo sia opportuno lavorare sull’aspetto sociale visto che, per tua ammissione, ti senti insoddisfatta.
E’ vero, spesso le ragazze giocano a fare le grandi scimmiottando comportamenti da adulte, ma a volte è un’esigenza adolescenziale fare esperienze, spingersi oltre, testare se stessi e gli altri, magari a volte sbagliando, ma sempre spinti dal bisogno di conoscersi meglio. Capiamo come ti senti, ma forse esiste una via di mezzo che può fare incontrare te con gli altri. Comincia con l’avvicinarti alle persone con cui senti di avere dei punti in comune, non devono essere come te, ma con le quali puoi condividere qualcosa e che magari ti aiutino a uscire fuori dalla tua area di confort e farti conoscere altri aspetti di te che sicuramente ci sono ma che ancora non sono usciti fuori. Questo non significa che devi fare cose che ancora non ti senti pronta di fare, ma fuori c’è un mondo pieno di meraviglie che ti aspetta, e viverle con i tuoi coetanei è un’esperienza unica e irripetibile.
Siamo certi che ognuno può imparare dall’altro, tu per esempio potresti far riflettere i tuoi compagni sull’importanza del limite, sulla necessità del riuscirsi al fermarsi quando serve e viceversa potresti imparare da loro a spingerti un pò oltre il tuo.
Rispetto la falsità è piuttosto normale che in una classe fatta da tante persone ci siano critiche e chiacchere, del resto non siete in un’età in cui si è abbastanza strutturati per riuscire a fronteggiare tutti faccia a faccia.
Aiutaci a capire meglio cosa ti piace fare e come sono le persone con cui ti piace condividere il tempo, ma soprattutto in cosa ti senti così distante dai tuoi coetanei e se ti succede solo con la classe o anche con gli altri ragazzi della tua età.
Riflettici e facci sapere.
Un caro saluto!