esperti

Argomento:

Ho ricominciato a pensare ad un ragazzo ma vorrei andare avanti…

Ci sta un ragazzo nella mia classe(5 ginnasio,ma che conosco dalla 2 media) che precedentemente mi piaceva tantissimo,non mi è mai piaciuto così tanto qualcuno come lui. È iniziato tutto intorno a marzo,lui mi lanciava “possibili” segnali,ma io non lo ho mai visto sotto un altro aspetto(anche perché fino a febbraio/marzo mi è sempre stato antipatico). Successivamente ho iniziato a cogliere questi suoi segnali (come ad esempio prestarmi spontaneamente la felpa quando avevo freddo,stavamo molto attaccati,non ci separavamo mai) iniziandoci a comportare quasi come una coppia a tutti gli effetti. A settembre le cose,come temevo tornati a scuola,la situazione è cambiata;inizialmente sembrava che la storia potesse prender forma(mi abbracciava,mi faceva carezze sul viso ecc..) ma poi non mi ha più degnato di tante attenzioni,il tutto improvvisamente. Ho chiesto consiglio ad una nostra amica (che lo conosce da quando sono piccoli) e mi ha detto che lui nell’approcciarsi con le ragazze sembra che ci provi ma che comunque dati i suoi comportamenti nei miei confronti, c’era qualcosa di più. Le cose andando avanti non sono migliorate,bensì peggiorate:io lo ho iniziato a trattare un po una merda, lui faceva un po lo stesso,anche se la parte peggiore sia stata il fatto che mi abbia visto piangere (per motivi seri) e non ha fatto niente,anzi,se ne è fregato altamente trattandomi indifferentemente. Io da quel momento ho smesso di pensare a lui,ma da ieri ho iniziato a ripensarlo e le cose stanno iniziando ad andare un po meglio ma non so cosa fare… io vorrei andare avanti,anche perché ci stanno vari ragazzi che ci provano con me,ma non so proprio cosa fare…

Anonima, 15 anni


Cara Anonima,
da quello che ci scrivi questo ragazzo ha catturato completamente la tua attenzione, conquistandoti nel corso dei mesi scorsi.
Probabilmente hai notato in lui qualcosa che potesse piacerti e che risulta affine alla tua personalità. Con la conclusione della scuola e i mesi estivi avete avuto più tempo per vedervi ed approfondire questa conoscenza diventando “quasi una coppia” ma con il rientro a scuola e la quotidianità avete perso un po di quella esclusività che caratterizzava il vostro rapporto.
Ci racconti che entrambe avete avuto un comportamento più distaccato e che nel tempo avete perso quell’abitudine di cercare la reciproca vicinanza così come solitamente avveniva durante l’estate.
A volte interpretiamo i segnali che l’altro ci invia erroneamente comportandoci di conseguenza attraverso un ritiro del nostro investimento emotivo. Infondo anche tu  ci dici, con toni coloriti, di non aver avuto dei comportamenti teneri nei suoi confronti! Forse anche lui si è scoraggiato o ha interpretato il tuo comportamento come un cambio di idea da parte tua.  Spesso si crea un circolo vizioso dove si stenta a comprendere chi ha dato inizio al fraintendimento e quindi diventa difficile uscire fuori dalla reazione automatica che ne deriva.
In ogni caso, se questo ragazzo suscita in te emozioni forti ed è difficile andare oltre, ti suggeriamo di parlare con lui e chiarire questa situazione. Vedrai che un confronto diretto porterà ad una maggiore chiarezza e possibilmente alla risoluzione dei dubbi che ti assalgono.
Speriamo di averti fornito spunti di riflessione utili. Torna a scriverci per aggiornarci se ne hai voglia.
Un caro saluto!