esperti

Argomento:

Da circa 3 giorni ho un prurito intimo incredibile…

Carissimi esperti,
in passato ho già avuto modo di far tesoro dei vostri consigli, e proprio per questo vi arreco disturbo un’altra volta. Forse per un motivo decisamente più serio, o almeno mi fa stare molto in tensione. Da circa 3 giorni ho un prurito intimo incredibile.. magari per qualche ora è tutto ok, ma poi quando prende continua per intere mezz’ore e mi fa impazzire! Oggi pomeriggio ho avuto quasi l’impressione che il prurito si sia esteso al resto del corpo, ma non so se questo sia una questione puramente psicologica.
Non so se sia candida o meno; facendo ricerche su internet ho letto di perdite biancastre e dense, solo che per quel che mi riguarda non mi sembra si tratti di questo. Nel senso che comunque mi sembra che le mie siano le normali perdite che ogni donna ha. Comunque sia da un anno ho rapporti sessuali con il mio ragazzo.
I miei genitori sono all’antica, non accetterebbero il fatto che io possa avere una vita sessuale… di conseguenza non posso andare da un ginecologo, in quanto non avrei il coraggio di dirlo a mia madre che avrebbe certamente sospetti. Potrei farlo di nascosto, ma non so i prezzi di una visita ginecologica e dal momento che non lavoro (sono una studentessa) non avrei modo di pagare. Vi prego aiutatemi non ci dormo la notte, non riesco a stare tranquilla…
Grazie anticipatamente.,

Cara B.,
non ci disturbi affatto! Noi siamo qui per rispondere alle vostre domande e per provare a soddisfare le vostre richieste.
Sulla base delle informazioni che ci fornisci è difficile fare una diagnosi, ma ti consigliamo vivamente di rivolgerti a una ginecologa. Nell’immediato puoi andare in farmacia per farti consigliare qualcosa che almeno possa attenuare il fastidio che provi. Tieni presente che di solito la candida è accompagnata, oltre che da prurito e irritazione, anche da perdite vaginali che però possono verificarsi dopo alcuni giorni che è iniziato il prurito. La candida di solito è facilmente curabile, ma necessita di una visita medica. Tieni inoltre presente che le infezioni intime possono trasmettersi tra i partner (anche se lui non ha sintomi evidenti, potrebbe essere portatore dell’infezione) e in alcuni casi è necessario che anche lui prenda dei provvedimenti, per evitare che si crei un circolo vizioso per cui ci sono irritazioni continue.
Vorremmo tranquillizzarti riguardo alla visita, perché esistono i Consultori, enti presenti in ogni comune, dove è possibile trovare specialisti di vario tipo (ginecologi, pediatri, psicologi, etc…), che offrono il loro servizio all’utente a titolo gratuito e rispettando il segreto professionale. Quindi non è necessario essere accompagnati da un genitore, per lo più sei anche maggiorenne, e viene sempre tutelata la privacy.
Oltre al problema che hai in questo momento riteniamo che, visto che da un anno hai iniziato ad avere rapporti, sia importante che tu cominci a fare delle visite regolarmente.
Puoi cominciare da qui e se vuoi, col tempo, potrai trovare il modo per aprire un dialogo anche con i tuoi genitori.
Facci sapere come procedono le cose.
Un caro saluto!,B., 20 anni,21-11-2011,Corpo e salute,prurito vaginale