esperti

Argomento:

Voglio dimenticarlo subito e per sempre…

Ciao, tre giorni fa ho lasciato il mio ragazzo dopo due anni che stavamo insieme. Sto malissimo mi ha sempre fatta stare male e non mi ha mai dimostrato il suo amore nei miei confronti, però è fatto così: è molto riservato. Io lo amo alla follia, mi ha spezzato il cuore… non so come fare per stare meglio, non mangio più mi viene da svenire, sto male sopratutto fisicamente perchè al resto ci sono abituata. Voglio dimenticarlo subito e per sempre, non so se devo uscire, piangere, conoscere un altro!?,

Caro Innamorata,
dal nickname che hai usato ci sembra che tu sia, appunto, ancora innamorata e, nonostante questo, hai scelto di lasciare il tuo ragazzo. Forse perchè non sempre l’amore basta a mandare avanti un rapporto, soprattutto quando fa stare male.
Detto questo, ciò che ti sta accadendo è un po’ quello che capita quando si verifica un lutto, quindi una perdita. Il tutto, in genere, si sviluppa seguendo delle fasi che possono avere una durata variabile: all’inizio di solito c’è un forte senso di disorientamento e di negazione, poi arriva la rabbia per ciò che è accaduto, seguita da un momento di auto recriminazione che culmina in una fase "depressiva", caratterizzata spesso da inappetenza, spossatezza, inerzia, senso di vuoto, crisi di pianto, etc…Per poter arrivare alla fase finale, quella dell’accettazione e della rinascita, ci può volere del tempo ed è importante concederselo. Purtroppo durante questo periodo è inevitabile provare sentimenti dolorosi, ma è proprio vivendoli ed elaborandoli che si potrà stare meglio.
Adesso puoi anche decidere di uscire e inebriarti per non pensare, ma prima o poi dovrai fare i conti con questo vuoto e questa mancanza, solo allora sarai pronta per ricominciare.
Ti consigliamo di seguire ciò che ti fa stare meglio e, se ti è possibile, parlane con qualcuno di cui ti fidi, siamo certi che ti farà bene.
Noi rimaniamo a tua disposizione se avessi voglia di sfogarti!
Cari saluti!,Innamorata, 17 anni,10-01-2012,Relazioni di coppia