esperti

Argomento:

Da circa 18 gg ho sempre il ciclo, il ginecologo mi ha trovato 2 cisti ovariche…

Sono Raffaella ho 46 anni e nonostante prendo la pillola anticoncezionale -kipling- da circa 18 giorni ho sempre il ciclo, il ginecologo mi ha trovato 2 cisti ovariche verosimilmente funzionali. come mai non si è ancora arrestato il ciclo?la prego di rispondermi. grazie.
,

Cara Mamma Preoccupata,
se è il primo mese che assumi la pillola anticoncezionale, è possibile che crei delle alterazioni del ciclo. Ci vogliono almeno tre mesi di assunzione per avere un primo assestamento perchè il tuo organismo si deve abituare al nuovo apporto ormonale.
Per quanto riguarda le cisti ovariche, il tipo più comune è la cisti funzionale, come quelle che il ginecologo ha rilevato nel tuo caso. Ogni mese, le ovaie di una donna producono delle piccolissime cisti che trattengono gli ovuli. Quando un ovulo è maturo, la sacca si rompe per farlo uscire e permettere l’eventuale fecondazione. In seguito la sacca si dissolve. In un tipo di cisti funzionali chiamate cisti follicolari, la sacca non si rompe per far uscire l’ovulo e può continuare a crescere. Questo genere di cisti sparisce di solito da uno a tre mesi dopo. Se la sacca non si dissolve si forma un altro tipo di cisti funzionale, conosciuta come corpo luteo. Dopo il rilascio dell’ovulo la cisti si richiude e si forma del liquido al suo interno. Di solito questo tipo di cisti si riassorbe da sola entro poche settimane. In alcuni casi però, questa cisti può crescere e può far sanguinare o far pressione sull’ovaio causando dolore.
Fortunatamente, la maggior parte delle cisti è asintomatica e spesso sparisce da sola. Se la donna non sta cercando una gravidanza di solito, si possono curare e prevenire le cisti future assumendo contraccettivi orali. Poi, tra qualche mese, potrai ripetere l’ecografia per controllare le cisti.
Quindi ti consigliamo di continuare regolarmante l’assunzione della pillola e di monitorizzare l’andamento del ciclo. Se non si regolarizza, consulta il ginecologo che ti ha prescritto la pillola e chiedi un consiglio a lui che ti conosce meglio, perchè ogni donna può reagire in modo diverso e bisogna individuare la pillola più adatta a te.
Noi restiamo sempre a disposizione per ogni tua richiesta.
,Mamma Preoccupata,04-03-2009,Corpo e salute,ciclo mestruale