esperti

Dopo circa 6 mesi che ho avuto la mia bambina, ho perso mio marito in un tragico incidente…

Buonasera e grazie mille per avermi risposto: ho omesso parte della mia storia. Dopo circa 6 mesi che ho avuto la mia bambina, ho perso mio marito in un tragico incidente e, nel frattempo, nei rapporti che abbiamo avuto, ho sempre mantenuto la mia paura. Da circa 2 anni ho trovato un nuovo compagno al quale ho fatto presente la mia angoscia e solo da 2 mesi abbiamo iniziato ad avere rapporti sessuali completi (prima facevamo solo petting…). Lui mi ha capita benissimo ma, nonostante ciò, non riesco a lasciarmi andare completamente e ad avere rapporti senza preservativo, mi sembrerebbe di ‘essere nuda’, senza difese. Molto probabilmente non ho ancora superato il trauma post parto ma come ci potrei riuscire ora, a distanza di tre anni?? Vi ringrazio per la Vostra attenzione e la Vostra consulenza. Buona serata,

Cara Anonima,
grazie per essere tornata a scriverci e di esserti raccontata in modo così autentico.
Adesso la situazione è più chiara: è difficile capire cos’è davvero che ti blocca, forse il parto complesso e la maternità che hai vissuto ti hanno destabilizzata, e l’idea di poter riamanere incinta al momento ti spaventa perchè non sei pronta ad affrontare di nuovo questa esperienza. Il preservativo diventa una protezione e anche una barriera che ti permette, simbolicamente, di mantenere le distanze dal tuo partner.
Da quello che dici stai facendo piccoli passettini in avanti, non forzare le cose e vedrai che, con il dialogo, la comprensione e l’introspezione, riuscirai, piano piano, a lasciarti andare.
Se pensi di non farcela da sola, puoi sempre prendere in considerazione l’idea d’intraprendere un percorso individuale di supporto psicologico, che può aiutarti a far luce su tanti aspetti del tuo vissuto che forse non hai ancora elaborato.
Torna a scriverci quando vuoi, saluti!,Anonima,09-04-2010,Disagio emotivo e/o psicologico,depressione