esperti

Argomento:

Ho iniziato a dubitare di lui riguardo a uso di stupefacenti…

Ciao, ho urgente bisogno di un consiglio e di un conforto! sto con un ragazzo da 8 mesi e gia dai primi tempi non mi piaceva la gente con la quale lo vedevo ogni tanto e gliel’ho sempre fatto capire. ma nn faceva niente di male stava solo davanti al bar a volte con persone che si drogano pesante ma che sono amici di infanzia e che vivono con noi nel paese tutti i giorni. ieri sera mi sono arrabbiata per la centesima volta e lui continuava a negare, mi diceva : "e che pensi allora di me? che stai parlando con un tossico?" io dopo avergli spiegato i miei dubbi per 3 ore e cioè che non mi piace quando sparisce e non so dove va e torna poi da me con uno di questi elementi, solo dopo mi ha confessato di essersi fatto una striscia di cocaina a capodanno e che non se la faceva dal 2007 poi mi ha detto che per un periodo 2 anni fa fumava. e tutto questo me lo dice un pezzo alla volta tipo ogni mese esce una novità a riguardo. che faccio? ah… lui ha 20 anni e io 16. gli devo credere? devo sperare che le sue parole sono vere e che non lo farà mai piu?? lo lascio??? Attendo risposte. grazie :),

Cara Anonima,
l’argomento che ci poni è alquanto delicato, tra i ragazzi è sempre più frequente l’uso di droghe diverse e la cosa preoccupante è che chi ne fa uso ha la percezione che sia "tutto sotto controllo". A differenza dei decenni passati, si parla sempre meno di tossicodipendenza, la maggior parte dei ragazzi che usano droghe lo fa nel week end, quindi la quotidianità sembrerebbe non compromessa. Oggi più di ieri la situazione è rischiosa perchè la dipendenza è mascherata da una presunta normalità.
Probabilmente anche il tuo ragazzo sta facendo un uso occasionale di droghe e non te ne parla perchè non vuole essere considerato da te come un "tossico" e perchè non lo riconosce come un problema.
Purtroppo in questi casi le parole non sono fonte di garanzia, se lui continua a frequentare quella comitiva e quell’ambiente è probabile che si ritroverà a consumare droghe. Perchè lui ne esca totalmente è necessario che maturi dentro di sè la convinzione e la decisione di starne lontano, in questo caso probabilmente tu puoi fare poco.
Prima di qualsiasi decisione cerca di parlargli e di capire come stanno andando effettivamente le cose, magari consigliandogli di rivolgersi ad un adulto competente di cui si fida. Siamo certi che con un aiuto esterno il tuo ragazzo riuscirà a capire qual’è la strada giusta per lui.
Saluti!,Anonima, 16 anni,08-03-2011,Uso e abuso di…